L’ERP al servizio dell’HSE manager

L’ERP al servizio dell’HSE manager

Garantire la tutela delle persone, della qualità e dell’ambiente nei luoghi di lavoro richiede consapevolezza e rispetto di regole molto complesse

Dalla discussione intorno al tavolo HSE emerge tutta l’importanza che la voce salute, sicurezza fisica e sostenibilità ambientale sta assumendo nel contesto del bilancio aziendale. Anche a fronte di normative e linee guida sempre più cogenti, il valore di un’impresa in termini di qualità della vita lavorativa e di basso impatto energetico e ambientale è tutt’altro che “intangibile” e scatena un insieme di processi interni che vanno controllati.

Risorsa e fattore competitivo

La funzione HSE, secondo Alessandro Febbo, compliance software sales manager di Wolters Kluwer Italia è insomma una risorsa, un fattore competitivo degno di un sistema ERP specializzato. «La compliance in quest’ambito è stringente e prevede una serie di adempimenti che si aggiungono alle azioni volontarie che molte grandi imprese intraprendono per meritare certificazioni come la ISO 45001. Wolters Kluwer offre gli strumenti per conoscerli, comprenderli e rispettarli». Strumenti, sottolinea Febbo, che non riguardano soltanto il governo delle complesse procedure in materia, ma tutti gli aspetti informativi e formativi che rappresentano il marchio Wolters Kluwer. «Il nostro target di riferimento sono le aziende e i professionisti che operano in un ambito dove intervengono specializzazioni diverse. Non a caso parliamo di Expert Solutions. Le competenze di dominio trasversali, la pluriennale attività di produzione, implementazione e personalizzazione dei processi di salute, sicurezza, qualità ed ambiente, hanno portato SIMPLEDO a consolidare nel tempo il proprio know-how e a mantenere la posizione di leader nel settore».

A queste si aggiungono i pacchetti educativi della Scuola di Formazione Ipsoa e lo strumento operativo della piattaforma software SIMPLEDO: attraverso i suoi moduli è possibile monitorare e gestire, a 360°, tutte le attività dell’HSE manager in conformità al D. Lgs 81/2008 e agli standard definiti dalle norme ISO in materia. La soluzione consente, grazie alla sua estrema modularità, di rispondere alle necessità specifiche di ogni azienda, garantendo performance ottimali e un costante aggiornamento sulle normative vigenti. Tutti i dati sensibili dei lavoratori vengono crittografati attraverso un sistema di cifratura, che ne garantisce la totale sicurezza, in conformità con quanto prescritto dal GDPR 2016/679.

Leggi anche:  Digitec si affida a smeup ics per assicurare la protezione del dato e garantire la business continuity

Tutto in una piattaforma di automazione

Questa strategia a tre punte fatta di informazione, formazione e automazione dei processi serve a colmare il bisogno di gestire in modo corretto le numerose attività che gli uffici HSE delle imprese devono portare avanti, coinvolgendo tra l’altro una quantità di figure tecniche interne ed esterne che devono occuparsi di complicati test e verifiche di variabili fisiche, chimiche e biologiche. «Gli strumenti che Wolters Kluwer mette a disposizione affrontano aspetti diversi – precisa ancora Febbo – ma sono tutti strettamente interconnessi in una piattaforma di automazione in cui ogni azione ha una determinata ripercussione e la gestione di un processo si integra con le informazioni e i momenti formativi necessari.» Oltre a essere dotata di avanzate funzioni di reportistica dinamica, SIMPLEDO si avvale di tecnologie di intelligenza artificiale e machine learning per analizzare gli eventi passati e dare capacità predittiva sui trend futuri. SIMPLEDO vanta infine un ulteriore primato. «È il primo gestionale sviluppato in Italia sul tema della sicurezza e della salute in ambito lavorativo. Supportato dagli esperti della nostra sede italiana si adatta quindi nativamente ai compiti dell’HSE manager fissati dal D. Lgs 81/2008 e dalle altre normative locali ed europee» – conclude Febbo. Al tempo stesso, un brand globale come Wolters Kluwer può garantire a tutte le aziende, pubbliche e private, un sostegno puntuale, anche in un ambito soggetto a obblighi e interpretazioni non omogenei.