Lutech: un bilancio per affrontare le sfide della sostenibilità

Lutech: un bilancio per affrontare le sfide della sostenibilità

Lutech ha pubblicato il suo primo Bilancio di Sostenibilità, il documento che racchiude gli sforzi della Società nel miglioramento della performance in ambito ambientale, sociale ed economico nel corso del 2021

Lutech, azienda leader in Italia e player europeo nei servizi e soluzioni IT, ha pubblicato il suo primo Bilancio di Sostenibilità, la rendicontazione trasparente delle attività che racconta l’impegno della Società nel miglioramento della performance in ambito ambientale, sociale ed economico durante un anno segnato da eventi senza precedenti che si stanno rivelando una grande sfida per i sistemi socio-economici globali.

Il Bilancio di sostenibilità è stato redatto in modalità GRI-Core, utilizzando lo standard internazionale di rendicontazione della sostenibilità più diffuso al mondo.

Nel 2021 Lutech ha presentato il primo Piano Spostamenti Casa-Lavoro con l’obiettivo di valutare gli impatti legati alla mobilità sistematica casa-lavoro, sensibilizzando i dipendenti e trovando delle misure per promuovere una mobilità maggiormente sostenibile. L’obiettivo del piano è ridurre progressivamente gli impatti aziendali sull’ambiente e disincentivare l’uso individuale dell’auto privata attraverso lo smartworking, il car pooling aziendale e la dotazione di una flotta aziendale green.

Lutech persegue l’impegno anche attraverso progetti rivolti all’esterno e alla comunità, come la “Foresta Lutech”, una collaborazione con ZeroCO2 che contribuisce alla riforestazione della Foresta Amazzonica, apportando benefici in termini di compensazione di CO2, protezione della biodiversità e sostegno delle popolazioni indigene locali.

Da un punto di vista della governance, l’accesso alla modalità di lavoro in SmartWorking per Lutech è volontario e, nel 2021, ha registrato un’adesione dell’87,5%. In questo contesto, l’esigenza manifestata nel 2021 e sulla quale si sono poi innestate pratiche e processi gestionali validi per i successivi anni, ha portato a una maggiore condivisione con le funzioni di leadership direzionale delle strategie, dei cambiamenti e degli aggiornamenti all’interno dell’azienda, prevedendo una serie di strumenti capaci di favorire il rafforzamento di una cultura comune di identificazione e appartenenza.

Leggi anche:  PlayStation VR 2 si svela in alcune foto

Nel 2021 Lutech ha rinnovato la collaborazione con AIRC – Fondazione per la ricerca sul cancro – con una donazione di quasi 50mila euro, finanziando una borsa di studio di due anni del valore complessivo di 39 mila euro e realizzando una campagna di raccolta-fondi “Progetto HR Natale 2021: raddoppia la speranza” che ha permesso di raccogliere oltre 9mila euro di donazioni.

“Con la pubblicazione di questa prima edizione del Bilancio di Sostenibilità 2021, intendiamo annunciare il nostro concreto impegno in ambito ESG, dando inizio ad un percorso strutturato di responsabilità ambientale, sociale ed etica”, ha affermato Tullio Pirovano, CEO di Lutech. “Abbiamo costruito una strategia organica e strutturata, che stabilisce obiettivi e responsabilità organizzative in ambito ESG, precisati in una serie di progetti alcuni dei quali si consolideranno già nel 2022 per Lutech SpA, con un progressivo ampliamento degli effetti a tutte le società controllate che fanno parte del gruppo Lutech”.