Il primo camion elettrico di Tesla è sul mercato

Il primo camion elettrico di Tesla è sul mercato

A cinque anni dalla presentazione arrivano i primi lotti

Nel 2017, il CEO di Tesla Elon Musk presentava ufficialmente Semi, il camion elettrificato. La società ha consegnato, qualche giorno fa, il primo esemplare alla Pepsi durante il “Semi Delivery Event” tenutosi presso la Tesla Nevada Gigafactory. Il produttore di bevande ha ordinato in totale 100 veicoli. Svelato per la prima volta cinque anni fa, il Tesla Semi originariamente era stato venduto al dettaglio per 150.000 e 180.000 dollari, per le versioni da 300 e 500 miglia di autonomia. Prezzi significativamente più alti di un mezzo dello stesso carico standard, ma Tesla stima che i suoi veicoli possano funzionare in modo più efficiente del 20% (2kWh per miglio, ha rivelato Musk) e far risparmiare fino a 250.000 dollari per quasi tutta la vita del camion.

Ogni impianto è “progettato come un proiettile”, capace di passare da 0 a 100 km/h in 60 secondi, il che è impressionante dato che questi veicoli vista la capacità della batteria di bordo che ne innalza ulteriormente il peso. Il tempo di ricarica è dell’80% in soli 30 minuti (immaginiamo presso le colonnine super veloci di Tesla e non altrove). I Semi sono inoltre dotati di funzionalità di pilota automatico avanzate, nonché di sistemi di mitigazione dei furti, sensori per punti ciechi e registrazione dei dati per la gestione della flotta. Ad aprile del 2020, Tesla aveva ufficialmente posticipato la data di consegna al 2021, citando i ritardi di produzione e i problemi della catena di fornitura causati dal Covid-19. Tuttavia, solo due mesi dopo, nel maggio del 2020, Musk ha inviato un’e-mail a tutta l’azienda in cui si leggeva: “È ora di fare di tutto e portare Tesla Semi alla produzione in serie. Finora è stato in produzione limitata, il che ci ha permesso di migliorare molti aspetti del design “. Nella stessa e-mail, il CEO confermava che la realizzazione del camion sarebbe avvenuta nella Nevada Gigafactory.

Leggi anche:  Quest Pro, il visore di Meta online a un mese dal lancio

A partire da maggio di quest’anno, Tesla ha iniziato ad accettare di nuovo prenotazioni per Semi, con l’annuncio finale di qualche giorno fa e la consegna del primo esemplare a Kirk Tanner e Steven Williams, CEO di PepsiCo Beverages North America e CEO di PepsiCo Foods North America.