Comau presenta il nuovo esoscheletro lombare indossabile MATE-XB

Comau presenta il nuovo esoscheletro lombare indossabile MATE-XB

In grado di supportare i lavoratori che movimentano carichi fino a 25 kg, questo esoscheletro, completamente passivo, contribuisce a garantire una migliore sicurezza e un maggior benessere per gli operatori

Comau e IUVO, in collaborazione con Esselunga, hanno sviluppato un nuovo esoscheletro indossabile appositamente progettato per ridurre l’affaticamento lombare durante operazioni di sollevamento e  attività ripetitive. Progettato con l’obiettivo di migliorare l’ergonomia per gli operatori impegnati nella movimentazione manuale dei carichi, è stato testato presso il Gruppo Esselunga, azienda leader nel settore della vendita al dettaglio su larga scala. Senza usare motori o batterie, l’esoscheletro MATE-XB fornisce un supporto passivo ai muscoli della parte inferiore della schiena, utilizzati durante il sollevamento e la movimentazione. Crea quindi vantaggi a breve e a lungo termine per chi lo indossa, grazie ad una significativa riduzione dello sforzo fisico e dell’affaticamento. Conferma inoltre l’attenzione di Esselunga per l’innovazione e il suo impegno nel migliorare continuamente le condizioni di lavoro, mettendo sempre i dipendenti al centro della sua missione.

L’ultimo modello di esoscheletro indossabile di Comau immagazzina l’energia cinetica dell’operatore all’interno di una molla. È in grado di soddisfare le esigenze specifiche dei lavoratori impegnati nella movimentazione di carichi ingombranti, supportando la persona quando piega la schiena e durante il sollevamento ripetuto. Facile da indossare e rapidamente regolabile, per adattarsi praticamente a qualsiasi corporatura, la sua struttura leggera in fibra di carbonio è resistente all’acqua, alla polvere e agli elementi presenti in ambienti interni ed esterni, anche in contesti marini altamente corrosivi.

Perfetto per la logistica, la movimentazione delle merci, il prelievo e spostamento manuale,  attività di piegamento e di sollevamento di oggetti  dal livello del pavimento, MATE-XB replica i movimenti fisiologici dell’operatore  per fornire un supporto lombare ottimale senza batterie, motori o altri dispositivi soggetti a guasti. Il suo design intuitivo e facile da usare garantisce a chi lo indossa la piena mobilità; dispone di una funzione di settaggio rapido, che consente agli utenti di regolare l’esoscheletro senza interrompere l’attività in corso.

Leggi anche:  Neuralink, per ora niente sperimentazione sull’uomo

“L’impegno di Comau per garantire una maggiore sostenibilità sul luogo di lavoro si estende anche allo sviluppo di soluzioni innovative che garantiscono ergonomia e benessere per gli operatori, ha dichiarato Pietro Gorlier, CEO di Comau. Negli ultimi sei anni abbiamo sviluppato soluzioni di robotica indossabili insieme a IUVO, un’azienda spin-off della Scuola Superiore Sant’Anna, di cui Comau detiene una quota di maggioranza. Riteniamo che il mercato della robotica indossabile si espanderà con un tasso di crescita del 25% nei prossimi 3 anni, secondo stime interne basate su dati tratti da ricerche di mercato. Collaborare con un partner e leader italiano autorevole nel suo mercato come Esselunga, nelle fasi di progettazione e convalida, è stato inoltre fondamentale per garantire che l’indossabilità, le caratteristiche e la funzionalità tecniche di MATE-XB potessero essere testate e approvate dai lavoratori prima dell’implementazione dell’esoscheletro in altri settori industriali.”