Allarme clima: fra 100 anni la temperatura salirà di 5 gradi

Gli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia affermano che fra 100 anni la temperatura media sarà più alta di 5 gradi e l’intera calotta polare potrebbe collassare

Il surriscaldamento globale sta diventanto un problema sempre più pressante. Nell’ambito del convegno Geoitalia 2013 gli esperti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) lanciano l’allarme: entro 100 anni la temperatura media della Terra salirà di 5 gradi e la calotta polare dell’Antartide occidentale potrebbe collassare”.

Addio ai Poli

Fabio Florindo, ricercatore dell’Ingv, ha illustrato la drammatica situazione. “Al Polo Nord sta diminuendo in maniera drastica la copertura del ghiaccio marino. Inoltre, ampie estensioni di permafrost, strati di suolo ghiacciati, si stanno sciogliendo.” – spiega l’espeto – “Ciò fa da tappo a cospicue quantità di metano e CO2 che potrebbero aggiungersi a quelle che noi umani stiamo emettendo in atmosfera. In Antartide la situazione non è migliore. Tutta la parte ovest soggetta alle variazioni del clima sta collassando”. Un simile evento avrà un costo economico stimato di 60mila miliardi di dollari.

Anche i ghiaccio del Polo Sud, che sembrava si stesse estendendo nonostante l’aumento delle temperature, si sta invece riducendo. Il risultato è che si stanno perdendo enormi quantitià di acqua dolce e i mari si stanno innalzando. 

Leggi anche:  Il Regno Unito renderà legali le auto “a guida autonoma”