Coca Cola risponde a SodaStream con le capsule

Coca Cola ha stretto un accordo con Green Mountain Roasted per la realizzazione di capsule della sua bevanda

SodaStream, azienda produttrice di gasatori domestici per bevande gassate, ha lanciato la sfida a Coca Cola e Pepsi con uno spot provocatorio ideato per il Super Bowl di quest’anno, che tutti ricorderanno per la pubblicità campione di visualizzazioni su YouTube “Puppy Love”. Il video con protagonista l’attrice Scarlett Jhoansson non è stato trasmesso in TV ma Coca Cola ha preso sul serio il messaggio a lei indirizzato.

Coca Cola in capsule

L’azienda produttrice della bevanda più famosa al mondo ha annunciato l’acquisto, per 1,25 miliardi di dollari, del 10% del produttore di caffè in capsule Green Mountain Roasted. Coca Cola, il cui valore del brand è stato superato da quello di Apple, ha anche stretto un accordo decennale per rivoluzionare il modo di consumare il suo prodotto. I suoi principali marchi (Coca Cola, Diet Coke, Sprite e Fanta) saranno distribuiti in cialde per essere prodotte direttamente a casa o in ufficio tramite opportuni gasatori.

Green Mountain Roasted non ha stretto un accordo esclusivo con Coca Cola e quindi potrebbe anche avvicinarsi alla rivale Pepsi.

Leggi anche:  Paradigmi in transizione. Da resilienza ad antifragilità