Hai un vecchio Mac? Attenzione allo spionaggio via webcam

Due ricercatori statunitensi sono riusciti tramite uno speciale software a registrare un video dalle webcam iSight dei vecchi Mac senza che ciò fosse segnalato all’utente

Due ricercatori della Johns Hopkins University, Stephen Checkoway e Matthew Brocker, hanno dimostrato che è possibile spiare gli utenti su vecchi Macbook attraverso la webcam iSight. I due informatici sono riusciti ad registrare un video senza che si attivasse la luce LED utilizzata da Apple, che da oggi permette di regalare e-book su iBookStore, per segnalare l’avvio del software.

Una spia nella tua webcam

Per effettuare la loro attività di spionaggio in stile NSA, che il Presidente Obama ha deciso di riorganizzare, i ricercatori hanno riprogammato un chip del micro-controller della fotocamera e hanno utilizzato un software chiamato Remote Administration Tool (RAT), che permette come dice il nome di controllare un PC da remoto. La tecnica per ora funziona solo su prodotti Apple antecendenti al 2008, nessun problema quindi per i nuovi Mac Pro nei negozi da oggi. Altri esperti però sono convinti che possa essere utilizzata con successo anche su PC più recenti e di marche diverse.

Leggi anche:  Epson, la stampa diventa sostenibile