Spotify festeggia un anno con 65 milioni di brani ascoltati

Spotify lancia un nuovo abbonamento natalizio
Spotify: abbonamento Premium da 0,99 euro per tre mesi

Spotify festeggia un anno in Italia con 65 milioni di brani ascoltati e 15 milioni di playlist create

Ad un anno dal suo arrivo in Italia, Spotify, il servizio di streaming musicale svedese nato nel 2008, ha raccolto 65 milioni di ascolti, pari a 7.500 anni di musica, e 15 milioni di playlist create. L’arrivo della piattaforma nel Belpaese ha anche aiutato le etichette che hanno visto crescere il proprio mercato del 18%. Per quanto riguarda i servizi di streaming in abbonamento, questi sono cresciuti addirittura del 182%.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

I brani più ascoltati

Spotify, che sta pensando ad un sistema per registrare il battito cardiaco, conta un catalogo di 20 milioni di brani sempre in aggiornamento. Tra gli ultimi arrivi si segnalano i Led Zeppelin. Gli artisti più ascoltati nel 2013 sono stati i Daft Punk, seguiti da Macklemore & Ryan Lewis, la cui canzone Can’t Hold Us è stata la più riprodotta. Tra gli artisti italiani il più apprezzato è stato Jovanotti.

Spotify combatte la pirateria

“Il successo con cui Spotify è stato accolto in Italia ci ha accompagnati nel corso di tutto il primo anno e siamo entusiasti di avere avuto questa risposta da parte del mercato”, ha dichiarato Veronica Diquattro, Responsabile del Mercato Italiano di Spotify. “Crediamo fortemente che Spotify possa dare un grande contributo al mercato musicale,  – ha continuato – aiutando a combattere la pirateria e avvicinando sempre più utenti allo streaming e al consumo digitale di musica. I dati mostrano chiaramente che in Italia siamo sulla strada giusta”.

Leggi anche:  Midjourney vieterà la generazione di immagini IA con Trump e Biden