Zucchetti gestisce con successo l’afflusso di pubblico al Gp di Monza

Nei tre giorni di svolgimento del Gran Premio di Monza di Formula 1 la società lodigiana di Information Technology ha gestito gli accessi di oltre 150.000 spettatori

Domenica 9 settembre 2012 si è concluso il Gran Premio di Monza di Formula 1, un’edizione che tra prove libere, ufficiali e gara ha riscosso un notevole successo di pubblico.

Ancora una volta gli organizzatori si sono rivolti alla Zucchetti per la gestione degli accessi e alla società TicketOne per i servizi relativi a biglietteria e prevendita, una coppia di fornitori estremamente collaudata che, anche in questa occasione, ha garantito il corretto e regolare afflusso degli spettatori durante tutti e tre i giorni di svolgimento dell’evento sportivo.

“Il Gran Premio di Monza è una delle più prestigiose manifestazioni sportive che si tengono in Italia – dichiara Gilberto Polledri, responsabile dei sistemi di sicurezza e automazione Zucchetti – e richiede una gestione particolare degli accessi in quanto la struttura deve essere predisposta su misura e deve prevedere dei controlli di sicurezza specifici in base alla tipologia dell’evento. In questa edizione il sistema Zucchetti ha registrato circa 150.000 accessi tra venerdì e domenica, distribuiti sui 90 dispositivi che abbiamo utilizzato per gestire l’ingresso e l’uscita dall’Autodromo di Monza, monitorando al contempo i movimenti del pubblico nelle aree di parcheggio e verificando la corrispondenza tra i biglietti acquistati e i posti occupati sulle tribune”.

Molto soddisfatto anche Domenico Uggeri, vicepresidente della Zucchetti: “Prendo spunto da questa occasione per fare i complimenti a tutto il personale della Zucchetti, non solo a quello che ha svolto direttamente il lavoro in loco, ma anche a tutto lo staff tecnico della nostra business unit Security&Automation, che ha lavorato alacremente nei mesi scorsi per completare lo sviluppo di un sistema unico al mondo, in grado di gestire a livello internazionale eventi sportivi, che si tengono in stadi di calcio, di tennis, palazzetti, autodromi ecc., spettacoli come grandi concerti e kermesse musicali e altre manifestazioni”.

Leggi anche:  Perché Sony ha posticipato il lancio della PS5