I tablet rivoluzionano la produttività delle aziende italiane

Secondo i datori di lavoro, cresce del 32% la produttività di chi usa un tablet sul lavoro

L’utilizzo dei tablet nelle imprese italiane ha dato il via ad una “rivoluzione della produttività”: secondo uno studio condotto dall’istituto di ricerca Dynamic Markets per Panasonic Toughpad, il 77% dei datori di lavoro evidenzia infatti un sostanziale miglioramento nel rendimento dei lavoratori che utilizzano questa tipologia di device – miglioramento che in media, secondo gli imprenditori, equivale a ben il 32%. Anche il 55% degli utenti italiani si dimostra convinto che lavorare con un tablet abbia accresciuto la sua produttività, con un aumento medio del 29%.

Panasonic_WhitePaper_aumento produttivita¦Ç per settore

I dati provengono da uno degli studi più completi effettuati fino ad oggi sull’uso dei tablet nelle aziende europee, che ha coinvolto più di 2.300 persone che hanno acquistato o utilizzano i tablet all’interno di aziende con almeno 50 dipendenti, in 9 Paesi europei: Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna, Russia, Turchia, Polonia, e Benelux.

Panasonic_WhitePaper_criteri per la scelta dei tablet

In Europa, è chi ha acquistato un tablet ad essere maggiormente convinto dei benefici di questa tecnologia per il rendimento della forza lavoro, in particolare in Turchia (80%), Russia (79%), Italia (77%), e Spagna (74%). I maggiori tassi di produttività sono stati invece registrati nel Regno Unito (44%), in Polonia (43%) e Turchia (42%) – cifre ampiamente superiori all’incremento medio della produttività in Europa, pari al 33%.

Panasonic_WhitePaper_funzioni specifiche utilizzate

 

Il White Paper completo di tutti i dettagli è disponibile cliccando qui

 

Leggi anche:  White Paper gratuito : sviluppare un ecosistema di dati ibrido