La nuova Lenovo riparte dal business

A valle delle acquisizioni eccellenti e della conseguente riorganizzazione, l’azienda ha deciso di dare maggiore slancio alla propria azione sul mercato con diverse novità, sia di prodotto che di brand

AntonioRolli_Lenovo
Antonio Rolli, Ebg Brand Manager di Lenovo Italia

Le operazioni societarie compiute negli ultimi anni sono state piuttosto importanti: non ultima quella concluse con IBM per l’acquisizione dell’intera linea di server System X. La strategia messa in atto da Lenovo è evidentemente quella di rendere sempre più completa la propria offerta, sia in termini di prodotti che di servizi, cioè, in definitiva, di soluzioni. In particolare, a livello globale, Lenovo ha deciso di strutturarsi in quattro Business Group: Pc, Enterprise o Ebg (dedicato a server e soluzioni di storage), Mobile (in cui rientra l’offerta dell’acquisita Motorola) ed Ecosystem & Cloud (software e servizi per Windows, Android e per il Cloud).

Le novità storage

Le soluzioni presentate da Lenovo nell’incontro stampa appena organizzato a Milano sono essenzialmente due, essenzialmente dedicate alle Piccole e medie imprese, pur con prestazioni di tutto rispetto. Si tratta di Lenovo S2200 ed S3200, storage array per San (Storage area network) che offrono, ha spiegato Antonio Rolli, Ebg Brand Manager di Lenovo Italia: «Prestazioni di livello enterprise a un prezzo entry-level». La crescita delle esigenze di storage delle organizzazioni, di qualsiasi dimensione, è ormai un dato di fatto assodato: secondo stime Idc, lo storage su dischi raggiungerà nel 2016 una capacità complessiva di 107 Eb (circa 15 x 1018 byte) e la crescita, aggiunge Forbes, continuerà con incrementi tra il 40 e il 60% annuo. Di fronte a questi trend, la scelta di Lenovo è stata quella di realizzare soluzioni ad alte prestazioni ma semplici da gestire, flessibili e ottimizzate per il business.

Leggi anche:  Schneider Electric presenta Galaxy VS

In particolare, i nuovi array S2200/S3200 offrono rispettivamente il supporto di fino a 96 o 192 drive, con connettività multiprotocollo Fc, iScsi e Sas. Il modello S3200 consente di utilizzare contemporaneamente Fc e iScsi. Un’altra caratteristica interessante dei due nuovi array Lenovo è l’impiego della tecnologia Intelligent Real-Time Tiering, che sposta automaticamente i dati ogni 5 secondi nel tier più corretto in base alla frequenza di accesso, supportando drive Ssd, Sas ed Nl-Sas. Cioè, in pratica, è possibile utilizzare dischi allo stato solido (più performanti e compatti, ma più costosi) e dischi tradizionali (meno performanti ma con un costo inferiore), offrendo soluzioni ottimizzate sia in termini di capacità che di prestazioni, che di costi. Lenovo S2200 ed S3200 sono già disponibili, ad un prezzo che parte da €5.100 (S2200).

Lenovo ha anche presentato la nuova versione del logotipo aziendale, che verrà utilizzata in tutte le occasioni di branding in varie tonalità di colore selezionate.