Un’AI ha creato una copia digitale di Barack Obama

Un’AI ha creato una copia digitale di Barack Obama
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un team di ricercatori statunitensi ha creato un discorso di Barack Obama sincronizzando spezzoni di audio con clip video fuori contesto

Il mese scorso si è molto parlato di un algoritmo in grado di riprodurre fedelmente qualsiasi voce partendo da un campione audio di appena 30 secondi. Gli autori del software ne hanno dimostrato le capacità imitando personaggi molto celebri come Donald Trump o Barack Obama. Anche questa volta l’ex Presidente degli Stati Uniti è diventato oggetto di un esperimento ma in questo caso i ricercatori non si sono limitati a riprodurne la voce ma hanno in sostanza creato una sua copia digitale totalmente credibile.

Molti di voi avranno visto i video su YouTube in cui singole parole prese dai discorsi di Barack Obama vengono assemblate per dare la sensazione che stia cantando una canzone come “Can’t stop the feeling” di Justin Timberlake.

I ricercatori dell’Università di Washington hanno invece realizzato qualcosa di un po’ più articolato. L’intelligenza artificiale da loro realizzata ha mappato diverso ore di file audio dell’ex Presidente per analizzarne tono e intensità. Successivamente ha associato questi dati a spezzoni video di Obama per sincronizzare il sonoro con il labiale. In questo modo è stato realizzato un filmato in cui l’ex leader USA sembra effettivamente parlare in modo naturale anche se parole, voce e mimica facciale sono totalmente costruite a tavolino.

“Dimostriamo che allenando con una grande quantità di video della stessa persona e progettando algoritmi con l’obiettivo chiaro del fotorealismo, possiamo creare video credibili che sincronizzino il labiale a partire da un audio”, affermano i ricercatori che presenteranno il loro studio alla conferenza Siggraph 2017.

Sebbene possa sembrare che si tratta più di un gioco che di un esperimento vero e proprio, questa tecnologia in futuro potrebbe essere utile per predire le emozioni delle persone analizzandone la mimica facciale. Pensate ad esempio ad una sua applicazione nell’ambito dell’antiterrorismo o in quello pubblicitario.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Hi-Tech