Hacker pubblica su Twitter un post da 35mila caratteri

Hacker pubblica su Twitter un post da 35mila caratteri
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

Un utente di Twitter è riuscito ad hackerare il social network per pubblicare un tweet di 35mila caratteri

Twitter sta cercando di risollevarsi dal pantano in cui è finito negli ultimi anni. Il sito di microblogging ha tentato diverse strade e tra queste c’è anche quella di ampliare i 140 caratteri disponibili nei tweet, snaturando di fatto il suo servizio. Oggi è infatti possibile realizzare contenuti di lunghezza maggiore. Molti utenti hanno accolto la novità con un certo scetticismo ma in effetti la scelta sembra aver pagato. L’azienda infatti ha chiuso l’ultimo trimestre in nero. Il limite per i tweet è comunque di 280 caratteri ma qualcuno è riuscito a superarlo con un semplice hack,

Lo scorso 4 novembre l’utente Timrassett, in collaborazione con il collega HackneyYT, ha pubblicato un tweet di ben 35mila caratteri. Il testo in sé era totalmente senza senso ma ha dimostrato tutti i limiti della piattaforma quando si tratta di sicurezza. I due utenti sono stati quindi sospesi per un breve periodo dal servizio e dopo aver chiesto scusa hanno spiegato che il loro gesto eclatante servisse solamente a mostrare la facilità con cui è possibile hackerare la piattaforma. HackneyYT ha inoltre confermato che continueranno a cercare altri bug e vulnerabilità. E’ chiaro che per Twitter sarebbe stato meglio che i due hacker li avesse avvertiti del problema prima di renderlo pubblico come ha fatto l’italiano ed esperto di sicurezza Filippo Cavallarin con l’ultima falla scoperta in Tor.


  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
Leggi anche:  Chrome, il browser di Google, compie 10 anni
Categorie: Web e Social