Android Oreo Go Edition, l’OS per gli smartphone con poca RAM

Android Oreo Go Edition, l’OS per gli smartphone con poca RAM
  • 3
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Android Oreo Go Edition 8.1 è una versione ottimizzata del sistema operativo di Google sviluppata per i dispositivi con caratteristiche tecniche di fascia bassa e i Paesi emergenti

Android ha oltre 2 miliardi di utenti in tutto il mondo ma molti di essi risiedono in Paesi in via di sviluppo e non dispongono certamente di uno smartphone di prima fascia. Google durante la conferenza I/O 2017 ha presentato un nuovo servizio chiamato Go Edition pensato per ottimizzare le prestazioni software per i dispositivi entry level. Oggi Big G con l’arrivo della versione 8.1 di Android Oreo ha colto l’occasione per far debuttare ufficialmente questa novità sugli smartphone prossimi al rilascio sul mercato.

Android Oreo Go Edition è pensata per terminali con una RAM che va dai 512 MB a 1 GB e fornire un’ottima esperienza d’uso dei servizi di Google nonostante le caratteristiche tecniche ridotte all’osso. In particolare, come sottolinea la stessa azienda di Mountain View in una nota sul suo blog ufficiale, la piattaforma contribuisce a migliorare performance e storage mantenendo un elevato livello di sicurezza e integra app più leggere e indirizzate a coloro che sono alla prima esperienza con il web. Android Oreo Go Edition offre l’accesso a una versione ottimizzata di Play Store che mostrerà quali contenuti offrano prestazioni migliori a seconda dello smartphone. Le app preinstallate di Google pesano il 50% in meno e la loro velocità di esecuzione è stata accelerata del 15%. Google, che con Datally permette di non superare mai la soglia imposta dall’operatore telefonico, ha posto anche grande attenzione alla modalità background per tenere sotto controllo il consumo dei dati. Anche il browser Chrome è stato rivisto per influire in minima parte sul traffico.


  • 3
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
Categorie: Software