iPhone 2019 potrebbero avere la ricarica inversa

iPhone 2019 potrebbero avere la ricarica inversa

Grandi novità per gli utenti Apple. I prossimi iPhone potrebbero aver la ricarica inversa e si parla di un aggiornamento della linea MacBook e Mac Pro

Huawei Mate 20 Pro è stato tra i primi smartphone a presentare la cosiddetta ricarica inversa. Questa funzione consente di trasferire l’energia da un telefono a un altro semplicemente mettendoli in contatto e quindi senza l’utilizzo di cavi. Tale tecnologia potrebbe essere adottata da Galaxy S10 di Samsung, che verrà svelato ufficialmente questo mercoledì, ma stando alle informazioni rivelate dall’analista Ming Chi-Kuo di KGI Securities e riportate da 9to5Mac anche Apple starebbe pensando alla stessa soluzione per i prossimi modelli di iPhone. In alternativa, o addirittura in concomitanza, la ricarica inversa potrebbe essere una nuova funzione della prossima generazione di AirPods. Tornando agli smartphone, la Mela potrebbe adottare una scocca in vetro opaco e aggiornare il suo sistema di riconoscimento biometrico 3D Face ID. Si parla anche di batterie di maggiore durata, tripla fotocamera principale e una connettività a banda ultralarga potenziata per navigare in modo efficace anche all’interno di edifici affollati.

L’esperto del mondo Apple ha svelato anche alcune novità che riguardano il comparto desktop. Quest’anno potrebbe arrivare una versione di MacBook Pro con display da 16″ e una da 13″ con ben 32 GB di RAM. Nel pacchetto pare sia compreso anche un modello con componenti facilmente aggiornabili per gli utenti più esigenti. A questi si aggiunge un nuovo Mac Pro con display 6K da 31,6″. AirPower dovrebbe davvero essere immesso sul mercato entro la prima metà del 2019 e dovrebbe essere accompagnato dai tanto attesi nuovi modelli di iPad e un aggiornamento di iPod Touch. Quest’ultimo arriverà nei negozi entro la fine dell’anno.

Leggi anche:  Andromeda sarà il primo dual-screen di Microsoft