Il nuovo Fold di Samsung sarà low-cost

Il Galaxy Fold 2 sarà per tutti

Secondo il web, al prossimo evento di febbraio, la coreana presenterà un ulteriore smartphone flessibile con apertura a conchiglia

Un nuovo leak afferma che all’evento “Unpacked” di febbraio, Samsung sfoggerà un nuovo smartphone con processore Snapdragon 855 e una fotocamera selfie da 10 MP. Si tratta di specifiche sicuramente interessanti ma in linea con quanto già visto nel 2019. Perché? Il fatto che non avrà lo Snapdragon 865 lascia pensare che dietro l’angolo ci sia la volontà di proporre un dispositivo di fascia media, con una particolarità.

Sì, perché l’aggeggio di cui stiamo parlando pare essere un ulteriore modello, il secondo, della serie Fold. Il vantaggio dovrebbe essere tutto in un prezzo più accessibile per i consumatori, addirittura sotto i mille euro.

Come sarà il Fold 2020

Sebbene tutti gli occhi saranno puntati sulla serie Galaxy S11 (o S20 c’è da capire) per l’evento Unpacked dell’11 febbraio, non mancheranno quelli che la compagnia considera “dispositivi innovativi che daranno forma al prossimo decennio di esperienze mobili”. Qui dunque la coreana annuncerà il suo primo telefono a conchiglia con display pieghevole, il presunto Fold 2 che i suggerimenti dei media orientali considerano un prodotto non di punta, non quanto lo sarà quello che vedrà la luce in agosto, vero seguito del Fold attuale.

Infatti, il Fold 2 della seconda parte dell’anno avrà tutto quello che ci si aspetterebbe da un fiore all’occhiello del 2020, anche se privo del 5G per molti paesi. A questo punto, non ci attendiamo un Fold “di mezzo” con il supporto al nuovo standard, almeno da noi, elemento che invece dovrebbe essere integrato per i mercati statunitensi e orientali, con la Corea in primis. Ne sapremo di più tra qualche settimana.

Leggi anche:  EOS TPU 1301: un nuovo materiale polimerico flessibile per la stampa 3D in serie