iPhone, ancora voci sui ritardi per il coronavirus

Apple offre agli hacker iPhone gratuiti per dare la caccia ai bug
Ascolta l'articolo

Gli iPhone 12 e 12 Pro dovrebbero debuttare a settembre all’evento hardware annuale ma secondo un nuovo rapporto sarebbero a rischio produzione

Il recente scoppio del coronavirus ha causato diversi fermi di produzione in Cina e ha persino portato alla cancellazione del MWC 2020 a Barcellona. Fonti del sito DigiTimes (tramite MacRumors) affermano che il virus ha anche costretto Apple a rinviare la spedizione di ingegneri specializzati in Cina.

Secondo quanto riferito, questi dipendenti, incaricati di fornire assistenza durante l’importante fase di Engineering Validation Test (EVT) dello sviluppo di iPhone 12 in cui Apple finalizza il design e garantisce che tutto raggiunga i suoi standard, sono rimasti a casa, per la limitazione dei viaggi. Ad oggi, è poco chiaro quando i suddetti ingegneri saranno in grado di ritornare in Oriente. Proprio DigiTimes ritiene che i ritardi avranno un grave impatto sul programma di uscita di iPhone 12 e iPhone 12 Pro.

iPhone 12 da attendere

La produzione di nuovi iPhone inizia in genere a metà giugno per prepararsi al lancio di settembre. Quest’anno, si prevede che Apple non raggiungerà il suo obiettivo, il che significa che alcuni modelli della serie iPhone 12 potrebbero essere scarsi al momento della disponibilità sul mercato. Tuttavia, è improbabile che la società ritardi la presentazione ufficiale, che probabilmente avrà luogo l’8 settembre.

La gamma di iPhone 12 sarà composta da quattro modelli. Questi dovrebbero includere due iPhone 12 Pro e due iPhone 12, uno in più rispetto al 2019. L’iPhone 12 Pro e l’iPhone 12 Pro Max presenteranno rispettivamente display Oled da 6,1 pollici e 6,7 pollici. Questi dovrebbero essere abbinati a cornici più sottili e un sistema Face ID più potente. È prevista una configurazione a tripla fotocamera simile a quella presente sulla serie iPhone 11 Pro, anche se dovrebbe apparire un sistema di rilevamento 3D avanzato che migliorerà i selfie e l’esperienza AR.

Per quanto riguarda l’iPhone 12 e l’iPhone 12 Plus, ci si aspetta che presentino display Oled anziché pannelli Lcd. Le cornici dovrebbero corrispondere a quelle dell’iPhone 11 Pro e gli schermi, per quanto riferito, avranno misure rispettivamente di 5,4 pollici e 6,1 pollici. La parte posteriore pare destinata a includere una versione aggiornata della configurazione della doppia fotocamera dell’iPhone 11. Staremo a vedere.

Leggi anche:  MatePad Pro di Huawei è un clone di iPad Pro con Android 10