Nessuno slittamento, Galaxy Note 20 e Galaxy Fold 2 in uscita ad agosto

Il Galaxy Fold 2 sarà per tutti
Ascolta l'articolo

Nonostante le voci di ritardi nella produzione e consegna dell’hardware hi-tech a livello globale, Samsung dovrebbe mantenere lo schedule previsto

Vista l’attuale mancanza di stabilità del mercato globale, c’è da aspettarsi che la filiera produttiva hi-tech sia naturalmente in ritardo su assemblaggio di hardware, messa in finalizzazione e spedizione. Così è per il prossimo iPhone SE, che sarebbe già dovuto essere nei negozi, ma così non sarà per i prossimi orpelli di Samsung, la serie Note 20 e il pieghevole Galaxy Fold 2.

Almeno così pare secondo quanto riferito da voci interne all’azienda, che continuano ad affermare un lancio a fine agosto per entrambi, con una disponibilità probabile di qualche settimana dopo. Sembra insomma che la società intenda abbinare la presentazione della nave ammiraglia al debutto ufficiale del Galaxy Fold 2, ennesima aggiunta al suo nascente portafoglio di telefoni flessibili.

Note 20 e Fold 2 in agosto

Samsung ha già avvertito gli effetti dell’attuale crisi Covid-19, in particolare per quanto riguarda le vendite non così brillanti della linea dei Galaxy S20. Non è chiaro se i risultati più deboli del previsto dell’ultima gamma premium del gigante della tecnologia abbiano influenzato i suoi piani anche per il Galaxy Note 20, ma gli addetti ai lavori citati da un nuovo rapporto dalla Corea sono sicuri che non ci saranno particolari incertezze di lancio, almeno finora. Questo non vuol dire che il solito Galaxy Unpacked sarà un evento fisico, anzi è probabile che tutto si svolga in modalità online, visto che di norma l’appuntamento di fine estate ha come scenario gli Stati Uniti, duramente colpiti dall’epidemia.

Un altro fattore che andrebbe tenuto in considerazione è il modo in cui l’attuale ondata influenzerà la catena di approvvigionamento di Samsung, in particolare le sue linee di produzione principali in Vietnam, anche nei prossimi mesi. Il paese è entrato in un blocco produttivo il 1 aprile e sarà così fino a nuovo avviso e, considerando che proprio in Vietnam il gruppo ha molte delle sue factory, beh il futuro non è poi così certo. Altre indiscrezioni del settore suggeriscono che la società potrebbe persino svelare i dispositivi a luglio, portandoli però sul mercato due mesi dopo, ossia a settembre, come già in passato.

Leggi anche:  Canon VarioPrint i-series: quasi 250 le installazioni in tutto il mondo