Non è solo iPhone 12, Apple elimina il caricatore da tutti i suoi telefoni

Sorpresa iPhone 12, i pre-ordini sono il doppio degli iPhone 11
Ascolta l'articolo

La Mela ha annunciato che anche le nuove confezioni degli iPhone precedenti (11, SE, XR) saranno adesso più “leggere”

Quasi più delle innovazioni introdotte con la nuova gamma di iPhone 12, a far discutere è stata la mossa di Apple di voler eliminare dalle confezioni dell’ultima famiglia di telefonini casalinghi due accessori non più ritenuti fondamentali: auricolari con filo e caricabatterie. A restare al suo posto è solo il cavetto con attacco Lightning e USB-C, da utilizzare con alimentatori a muro già in possesso.

Ma non è tutto: giusto per soffiare un po’ di più sul fuoco già attizzato dai detrattori, la compagnia di Cupertino ha appena annunciato che anche i suoi telefonini precedenti, nei rispettivi packaging, mancheranno del caricatore. Stiamo dunque parlando di iPhone 11, iPhone SE e iPhone XR.

Nuovo corso ambientale

La decisione di eliminare queste periferiche dalla confezione è una logica conseguenza del voler minimizzare i rifiuti elettronici, poiché la maggior parte dei clienti ha già cuffie cablate o è passata a opzioni wireless, come gli AirPod. Apple afferma che abbandonare spina e cuffie le permetterà di ridurre le dimensioni fisiche della confezione, ottimizzando le scatole in ogni container dedicato alla spedizione, il che equivale a rimuovere almeno 450 mila auto dalla strada ogni anno. Tuttavia, quello che la società californiana non aveva menzionato sul palco del keynote della scorsa settimana è che la mossa si applica anche ai suoi precedenti modelli di iPhone, quelli che sono stati in vendita già con caricabatterie e auricolari EarPods.

Insomma, coloro che hanno acquistato un iPhone 11 dall’Apple Store la scorsa settimana hanno trovato tutto mentre chi comprerà un modello da prossimi giorni in poi si ritroverà qualcosa di meno. Ovviamente, chi ha già entrambe le periferiche non incontrerà problemi mentre tutti gli altri dovranno sostenere una spesa in più, dotandosi di caricabatterie e cuffiette con un acquisto separato, nonostante Apple abbia diminuito il prezzo al dettaglio di entrambi.

Leggi anche:  Ecco il nuovo Echo Show 8