Apple e ChinaMobile si accordano per la distribuzione di iPhone in Cina

Secondo il Wsj, Apple ha stretto un accordo con ChinaMobile per la distribuzione di iPhone in Cina. Ciò garantirebbe alla Mela l’accesso a 700 milioni di potenziali nuovi utenti

I cinesi letteralmente impazziscono per i prodotti Apple. Nel primo weekend di vendita sono stati distribuiti oltre 2 milioni di iPhone 5 nel Paese orientale e c’è che chi arriva a vendere la propria figlia pur di avere l’ultimo smartphone di Cupertino. Secondo quanto riferisce il Wall Street Journal pare che Apple abbia quindi stretto un accordo a lungo termine con il carrier ChinaMobile per la distribuzione di iPhone in Cina, forse il più grande mercato dell’hitech al mondo.

700 milioni di potenziali clienti

L’accordo con ChinaMobile darà ad Apple, i cui iPhone 5C e 5S si ripareranno in negozio, l’accesso ad una utenza di 700 milioni di abbonati, sette volte superiore a quella garantita da Verizion negli Stati Uniti. Secondo le stime le stime la Mela potrebbe arrivare a vendere 1,5 milioni di iPhone al mese e 20 milioni di nuove attivazioni per il 2014. L’ufficializzazione dell’accordo dovrebbe arrivare il 18 dicembre durante una conferenza stampa indetta da ChinaMobile a Guangzhou per la presentazione dei suoi servizi 4G.

Leggi anche:  Exprivia acquisisce il 20% di QuestIT