Se iOS non cambia, niente Firefox

Mozilla rifiuta di porre sui device Apple il proprio browser fino a quando non sarà a disposizione di tutti Javascript Nitro

Jay Sullivan, Senior Vice President of Products di Mozilla, ha affermato che fino a quando Apple, che negli USA ha guadagnato quote di mercato su Android, non cambierà le regole del suo App Store Firefox, di cui è stata rilasciata l’ultima versione per i principali sistemi operativi, non comparirà sui device mobili Apple.

Un motore troppo lento

La politica di Apple è quella di mettere a disposizione degli sviluppatori browser il motore UIWebView, considerato troppo lento rispetto al più performante Javascript Nitro, utilizzato invece per Safari. Mozilla quindi contesta ad Apple che qualsiasi sistema di navigazione di parti terze risulta essere una versione alternativa ma inferiore del browser di Apple. La casa della “volpe di fuoco” ha quindi deciso che Firefox continuerà ad essere disponibile solo su Android e Firefox OS, che ha recentemente cambiato logo, e non comparirà su iPhone e iPad fino a quando non saranno cambiate le regole dell’App Store, che ha raggiunto i 40 miliardi di download.

Video correlati:

Videointervista a Todd Simpson – Chief of Innovation di Mozilla

Leggi anche:  Lira, il linguaggio di programmazione open-source firmato eToro