Google sceglie Motorola per il Nexus 6

Nexus 6: Google sceglie Motorola

Google ha scelto Motorola per realizzare il nuovo phablet Nexus 6, il primo device a sfruttare il nuovo sistema operativo Android L

Dopo aver scelto HTC per la realizzazione del tablet Nexus 9, Google pare abbia chiamato Motorola per costruire in tandem il suo nuovo phablet. Big G e l’azienda recentemente acquisita da Lenovo, solo per quanto riguarda la parte mobile, stanno lavorando ad un progetto chiamato “Shamu”, nome in codice del futuro Nexus 6. Il device sarà dotato di uno schermo “ultra” e sarà il primo a sfruttare il nuovo sistema operativo Android L con la nuova interfaccia Material Design.

Nexus 6: gli ultimi rumors

Nexus 6 sarà con ogni probabilità una versione modificata dello smartphone Moto X 2014 che però non permetterà le stesse possibilità di personalizzazione. Secondo le indiscrezioni che circolano in Rete il phablet di Google, che sta seriamente rischiando di ricevere sanzioni dall’Ue in merito alle ricerche online, dovrebbe essere dotato di uno schermo da 5,92″ e risoluzione QHD (2560×1440), processore SoC quad-core Qualcomm Snapdragon 805 a 2,6GHz, 3 GB di RAM, 32 GB di storage interno e fotocamera posteriore da 13 megapixel in grado di registrare video in risoluzione 4K. Per quanto riguarda il prezzo e la data di lancio ancora non ci sono informazioni al riguardo.

Il sito Android Central ha pubblicato una possibile immagine del Nexus 6 accostato ad un LG G3.

Nexus 6

Leggi anche:  Arrivano i data center edge targati Vertiv