Gli smartwatch Samsung avranno un sensore biometrico

Samsung sensore biometrico nello smartwatch

Samsung ha depositato il brevetto per un innovativo sensore biometrico che sarà utilizzato per l’autenticazione sui propri smartwatch

Mentre Apple sta lavorando per rendere il suo Apple Watch un punto di riferimento per monitorare lo stato della propria salute, Samsung lavora per rendere più sicuri i suoi smartwatch. Secondo le ultime indiscrezioni, l’azienda coreana ha brevettato una nuova tecnologia chiamata Biosignal ID per evitare che il device venga utilizzato da terzi senza il consenso dell’utente.

Samsung protegge i suoi smartphone con sensori biometrici

Dando uno sguardo al brevetto depositato da Samsung, si può ipotizzare che Biosignal ID abbia la funzione di sensore biometrico per l’autenticazione in due fattori o l’attivazione di particolari funzioni. La tecnologia realizzata dall’azienda coreana, che in realtà ha solo finto di eliminare il bloatware con Galaxy S6, potrebbe integrare la scansione dell’iride, un sistema di gestione delle gesture di nuova concezione. Le immagini allegate al patent lasciano intendere che Biosignal ID potrebbe essere integrato all’interno di smartwatch già sul mercato come Gear Watch ma è più probabile che sarà disponibile con Gear Orbis, il nuovo orologio SMART con schermo “orbitante”.

Leggi anche:  Epson presenta una serie di scanner per migliorare la sicurezza dei documenti e ridurre i costi