Problema per la Iss: la capsula Progress è fuori controllo

La capsula Progress diretta alla Iss è fuori controllo

La capsula Progress che oggi avrebbe dovuto portare rifornimenti alla Iss è fuori rotta. I tecnici tenteranno oggi di riprenderne il controllo

L’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale e la nostra Samantha Cristoforetti, che ha festeggiato il suo 38esimo compleanno a gravità ridotta, dovranno fare economia sulle provviste per i prossimi mesi. La capsula Progress che avrebbe dovuto portare sulla Iss rifornimenti e parti di ricambio è al momento fuori controllo. Il razzo Soyuz 2-1a che ha portato il cargo nello spazio è decollato senza problemi ma raggiunta una certa altezza i tecnici russi non sono più riusciti a contattarlo. Al momento Progress è fuori rotta e sta ruotando ad una velocità piuttosto elevata.

Progress è fuori rotta: oggi nuovi tentativi per prenderne il controllo

La capsula Progress ha un peso di 7.300 kg e trasporta 1.400 kg di rifornimenti, propellente e altri liquidi da destinare all’uso sulla stazione orbitante. Il cargo è dotato di un sistema di aggancio automatico alla Iss ma la sua attuale posizione non gli consente di completare correttamente la manovra. Attualmente l’apogeo di Progress è  20 km più alto del previsto e la capsula sta ruotando senza controllo ad oltre 60° al secondo lungo il suo asse maggiore. I tecnici russi hanno tentato di comunicare con il cargo per tutta la notte ma senza successo. Oggi sono previsti altri 5 passaggi utili per provare a contattare Progress e rimetterlo sulla corretta rotta. In caso di fallimento la capsula rientrerà sulla Terra, disintegrandosi all’impatto con l’atmosfera, entro una settimana circa.

Gli esperti non hanno ancora individuato la causa del malfunzionamento ma l’ipotesi più probabile è che una spinta eccessiva durante il distacco del terzo stadio del razzo Soyuz dalla capsula abbia portato ad un contatto tra le due parti danneggiando Progress.

Leggi anche:  Lenovo presenta gli occhiali AR ThinkReality A3 per le aziende