Facebook Moments: l’app per la condivisione delle foto

Facebook Moments

Moments è la nuova app di Facebook che permette di condividere le foto con gli amici in modo privato e pubblico

Qualche mese fa si è parlato molto di una nuova app di Facebook chiamata Moments che avrebbe rivoluzionato il modo di condividere le foto privatamente. Oggi il social network ha ufficialmente lanciato questo software negli USA per smartphone Android e iOS. L’app consente di scambiare i propri scatti con gli amici in modo automatico e si pone come alternativa a Google Photo, il nuovo servizio di Google che ha scatenato qualche polemica in merito alla privacy.

Moments: l’app per condividere foto tra amici

Moments utilizza diversi sistemi per velocizzare e semplificare la condivisione delle foto fra amici come il riconoscimento facciale, la geolocalizzazione e l’orario. Ad ogni scatto, il contenuto comparirà nell’album Moments dei propri amici e, nel caso qualcuno dei soggetti non abbia scaricato l’app, gli sarà recapitato un messaggio su Messenger per consigliargli di farlo. Le foto saranno quindi contenute in un album condiviso ma privato. Facebook, che è sotto indagine in Belgio con l’accusa di aver tracciato gli iscritti attraverso “like” e “share”, suggerirà comunque all’utente di pubblicare i propri contenuti sulla piattaforma sociale. Per poter funzionare, Moments deve necessariamente accedere alle immagini contenute nello smartphone e la cosa non farà certamente piacere agli strenui difensori della privacy in Rete. L’app è al momento disponibile solo negli USA ma presto il suo utilizzo sarà esteso anche ad altri Paesi.

[ot-video type=”vimeo” url=”https://vimeo.com/130380325″]

Leggi anche:  Credem, agile per natura