Google Project Loon debutta in Sri Lanka

Project Loon di Google sta per iniziare i test commerciali

Project Loon, i palloni aerostatici di Google anti-digital divide per diffondere Internet a basso costo sul globo, debuttano in Sri Lanka

Da circa due anni Google ha avviato il progetto Project Loon per portare Internet a basso costo nelle zone rurali o nei luoghi non raggiunti dalle infrastrutture di rete. Per fare ciò Big G ha deciso di utilizzare dei palloni aerostatici hitech che diffondo l’accesso al web anche nelle parti più inaccessibili del globo. Dopo la sperimentazione in Sud Africa, Project Loon debutterà ufficialmente in Sri Lanka.

Project Loon prende il volo in Sri Lanka

Google ha stretto un accordo con il ministro degli esteri e delle comunicazioni dello Sri Lanka, Mangala Samaraweera, per portare Internet nelle zone del Paese dove la copertura è assente. I palloni aerostatici di Mountain View voleranno a un’altitudine doppia rispetto a quella degli aerei di linea e stando alle informazioni diffuse da Big G non saranno facilmente visibili a occhio nudo. Project Loon diverrà ufficialmente operativo nel prossimo marzo, dando la possibilità agli operatori locali di offrire una connessione al web a basso costo e di qualità maggiore. In Sri Lanka sono circa solo 2,8 milioni le persone che si connettono da mobile su una popolazione di 20 milioni e 600mila di esse si collegano tramite una tradizionale linea telefonica fissa.

Nel frattempo, anche Facebook e il patron di Tesla Elon Musk continuano i loro progetti per sconfiggere il digital divide globale. Il primo ha esteso il suo programma Internet.org ad altri Paesi aggiungendo nuovi servizi mentre il secondo ha chiesto ufficialmente l’autorizzazione per testare i suoi satelliti geostazionari per diffondere Internet in tutto il mondo.

Leggi anche:  Naturgy e Minsait premiati da enerTIC per la soluzione “verde” per prevenire gli incendi attraverso la visione artificiale