iPhone 5e: il 4 pollici di Apple mostrato in video

iphone 5e

Le speculazioni sul prossimo iPhone oramai si sprecano. Adesso arriva un filmato a testimoniare il probabile ritorno del 4 pollici

Apple terrà un evento da San Francisco in primavera. Questa pare essere l’unica certezza intorno ai piani annuali dell’azienda. Cosa presenterà non è per nulla scontato anche se, stando a quanto visto finora, è lecito aspettarsi la seconda generazione di Apple Watch e magari il refresh della gamma di Mac desktop. Ma non è tutto. Se per l’iPhone 7 e 7 Plus c’è tempo di aspettare fino all’autunno 2016, l’appuntamento pre-estivo potrebbe segnare un importante ritorno nel catalogo del produttore di Cupertino. Stando a quanto apparso in rete nelle ultime ore infatti, Tim Cook avrebbe oramai dato il via alla produzione di un ipotetico iPhone 5e, versione aggiornata e migliorata dell’iPhone 5.

[ot-video type=”youtube” url=”https://www.youtube.com/watch?v=p8la5yjlPcs”]

Ritorno al futuro

Le indiscrezioni arriva dal sito Mic Gadget, che ha spiegato di aver ottenuto una versione demo dello smartphone direttamente dalle mani del personale della Foxconn, azienda a cui Apple assegna l’assemblaggio degli smartphone. Se fosse legittimo (e abbiamo molti dubbi a riguardo), il filmato rivoluzionerebbe la teoria di rumors precedenti secondo cui il dispositivo da 4 pollici avrebbe presentato uno chassis fatto principalmente di plastica, mentre da quanto vediamo oggi si nota che design e materiali di costruzione sono molto simili a quelli premium, utilizzati per iPhone 6S e 6 S Plus. La fonte dice di non poter rivelare molto sullo smartphone, probabilmente a causa delle azioni legali a cui Apple darebbe vita, ma è chiaro che si tratta di un device “minore” dal punto di vista delle dimensioni. Per il resto ricordiamo quanto divulgato in rete negli ultimi mesi a proposito di un cellulare di fascia media, destinato ad un pubblico diverso: fotocamera da 8 megapixel, memoria da 16, 32 o 64 GB, batteria da 1.715 mAh, sensore Touch ID ma non 3D Touch. Ne sapremo di più a marzo.

Leggi anche:  Konica Minolta lancia Workplace Hub Pro