Apple brevetta la tastiera touch per MacBook

apple tastiera touchscreen

Apple ha brevettato una tastiera touchscreen che integra la tecnologia Force Touch ed è completamente personalizzabile

Apple sta per adottare la stessa tecnologia di iPhone 6 anche su MacBook. La Mela ha infatti brevettato una innovativa tastiera senza parti meccaniche che integra il sistema di feedback aptico Force Touch su tutta la superficie. Nel patent depositato presso l’ufficio brevetti statunitense, il dispositivo denominato “zero travel” viene descritto come una “struttura di input configurabile e sensibile all’intensità del tocco per device elettronici”. La tastiera touchscreen possiede inoltre una griglia di microscopiche perforazioni che aiutano l’utente a identificare la corretta posizione dei tasti. Quest’ultimi diventano inoltre più visibili grazie a un sistema di retroilluminazione.

TI PIACE QUESTO ARTICOLO?

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato.

I vantaggi portati da questa tastiera digitale sono molteplici. L’assenza di tasti fisici azzera la possibilità di guasti meccanici, usura dei componenti e l’ingresso di polvere o sporcizia. La disposizione dei tasti potrebbe inoltre essere completamente personalizzabile, permettendo all’utente di posizionarli dove per lui è più comodo. Al momento questa tecnologia è stata solo brevettata e non vi è certezza che verrà effettivamente realizzata in futuro. La sua disponibilità potrebbe però spegnere le polemiche legate alla tastiera introdotta MacBook Retina 12″, i cui tasti troppo poco sollevati dalla superficie sono risultati poco funzionali per numerosi utenti.

Leggi anche:  Data center a logica liquida