Pannelli solari che trasformano la pioggia in energia

pannelli solari pioggia

Alcuni ricercatori cinesi hanno sviluppato pannelli solari che grazie al grafene producono energia anche con la pioggia

Uno dei problemi maggiori dei pannelli solari è la gestione del proprio rendimento energetico. Fenomeni come la nebbia o un temporale ne riducono notevolmente la produzione ma il problema potrebbe essere risolto a breve. I ricercatori dell’università cinese di Qingdao hanno realizzato un sistema fotovoltaico in grado di produrre energia anche con la pioggia.

I pannelli solari sviluppati dagli scienziati cinesi sono ricoperti da un microstrato di grafene. Gli elettroni presenti su questa superficie producono una reazione con gli ioni di calcio, sodio e altri elementi presenti nella pioggia e permettono alla cella di sfruttare la differenza di carica per accumulare energia elettrica. I primi test su questi pannelli solari hitech sono stati realizzati con acqua salata artificialmente e lasciano comunque presagire un futuro sviluppo. I pannelli solari hanno attualmente un’efficienza introno al 6,5% ma fra qualche anno la percentuale potrebbe diventare molto più significativa.

Negli ultimi anni sono stati fatti enormi passi avanti nel settore del fotovoltaico. Un’azienda della Corea del Sud ha realizzato dei pannelli solari stampati in 3D dimensioni che riducono il costo di produzione di questa tecnologia. In Finlandia le celle fotovoltaiche vengono addirittura inserite nella carta da parati mentre la Cina sta pensando di spedirle nello Spazio per aumentarne l’efficienza.

Leggi anche:  Green Tech, nasce in Italia l'applicazione che riduce del 30% le emissioni di CO2 delle infrastrutture IT