Fujitsu, alla conquista del flash storage

Ingresso in grande stile nell’agone dell’all-flash di classe enterprise, con due offerte della serie Eternus che si situano subito ai vertici per prestazioni e anche per prezzo

Frank Reichart, Senior Director Product Marketing Storage Solutions di Fujitsu, non usa perifrasi nel presentare la nuova offerta Eternus AF: “Il 2016 è l’anno in cui lo storage flash diventa di uso comune, dimenticando le applicazioni di nicchia dei primi anni, avendo ormai conquistato un livello di affidabilità e fiducia totale. E, dato che nello storage la fiducia è tutto, possiamo dire che il flash è la nuova normalità in questo campo”. L’affermazione è suffragata anche da un’indagine, condotta da Freeform Dynamics per conto di Fujitsu, nella quale percentuali molto elevate di intervistati hanno risposto affermativamente a quesiti quali la possibilità per lo storage flash di essere utilizzato per applicazioni di classe enterprise (l’81% è d’accordo) oppure la capacità di realizzare sistemi resilienti con lo storage flash (76% favorevoli). Non solo: l’indagine ha anche mostrato che non c’è praticamente più alcun dubbio che lo storage, soprattutto quello all-flash, si diffonderà ulteriormente nell’arco dei prossimi due anni, andando anche a soppiantare quello tradizionale esistente nel corso dei cicli di aggiornamento tecnologico, che per la maggior parte dei casi si collocano attualmente nell’ordine dei quattro o sei anni.

Velocità in primo piano

È anche in base a questo scenario che Fujitsu ha presentato due nuovi modelli di storage all-flash di classe enterprise, Eternus AF250 e AF650, che costituiscono “i sistemi di storage Fujitsu più veloci di sempre”, come è stato sottolineato, e che portano la tecnologia all-flash alle applicazioni aziendali più comuni. La serie Eternus AF combina l’affidabilità della tecnologia all flash ai bassissimi tempi di risposta richiesti dalle applicazioni business di oggi, garantite dai dischi SSD, a stato solido, che operano fino a 500 volte più rapidamente dei tradizionali dischi, per offrire le migliori performance anche nei carichi di lavoro più elevati, tra cui vi sono anche le sempre più diffuse applicazioni analytics e big data. Nella presentazione della nuova offerta, Frank Reichart ha evidenziato anche le caratteristiche di performance dei nuovi sistemi, in termini sia di Input/Output dei dati sia di latenza, che consentono di trasformare i data center con soluzioni di storage super-veloci e facilmente espandibili, con un contributo non indifferente alla riduzione delle spese generali, grazie anche alla notevole semplificazione delle operazioni ottenuta anche tramite numerose funzionalità automatizzate di Quality of Service e alle tecnologie integrate di deduplica e compressione, che ottimizzano al massimo il volume dei dati, “aiutando a ridurre i requisiti di capacità degli SSD per un fattore medio di cinque”, nelle parole dell’azienda.

Leggi anche:  Google Assistant arriva sul Samsung Galaxy Watch 4

Massima integrazione

Grande attenzione è stata anche prestata all’integrazione con i sistemi esistenti, un requisito giudicato “obbligatorio” dal 39% e “altamente desiderabile” dal 44% degli intervistati nell’indagine condotta per Fujitsu, ed è per questo che i sistemi di storage su disco tradizionali funzionano perfettamente con Eternus AF, in modo da permettere alle aziende di combinare i due sistemi, godendo dei vantaggi dello storage flash ma continuando a utilizzare le infrastrutture esistenti negli attuali data center.

Prezzi vantaggiosi

Infine, anche il capitolo prezzi concorre a rendere attraente la nuova offerta di Fujitsu, in quanto la versione base del modello Eternus AF250, che offre 64GB di memoria, fino a 24 drive SSD, una capacità raw di 192TB, parte da 29.000 euro, mentre il top di gamma Eternus AF650, che può avere una memoria massima di sistema di 256GB e fino a 96 drive SSD, per una capacità raw di 768TB, parte da 99.000 euro. Entrambi i sistemi sono ordinabili fin da subito, mentre le consegne sono previste già dalla fine di questo mese di ottobre, e per chi acquista entro la fine del 2016 c’è anche la promozione che offre 12 SSD al prezzo di 10.