iPhone 8 e le difficoltà con i display OLED

iphone 8 apple

iPhone 8 potrebbe non avere un display OLED in quanto i produttori di questi pannelli hanno difficoltà a soddisfare le richieste di Apple

iPhone 8 sarà presentato solo a settembre del 2017 ma già oggi si discute molto su quali caratteristiche possiederà lo smartphone Apple. Diversi analisti concordano che il dispositivo sarà il primo a utilizzare gli schermi OLED al posto dell’LCD ma pare che la Mela stia affrontando diversi problemi a reperirne la giusta quantità. Bloomberg infatti afferma che i principali fornitori di questi display non riusciranno a soddisfare la domanda di Apple in tempo per il lancio di iPhone 8. Ciò è dovuto al fatto che la produzione di schermi OLED risulta più complicata rispetto a quella degli LCD. Inoltre, il mercato per questi pannelli sembra sia già arrivato al limite della saturazione in quanto diversi produttori Android ne fanno uso. Apple ha stretto una partnership con Samsung per assicurarsi la fornitura di questi display ma la stessa azienda coreana li utilizza per larga parte dei suoi dispositivi. Apple potrebbe quindi ritardare l’integrazione dei display OLED nei propri smartphone.

Questa ipotesi è sostenuta anche da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, esperto del mondo Apple le cui previsioni si sono spesso avverate. La Mela dovrebbe quindi proporre l’anno prossimo tre modelli di iPhone 8. I primi due monteranno display LCD da 4.7 e 5.5 pollici. Il terzo, che sarà anche il più innovativo dal punto di vista del design, presenterà uno schermo OLED da 5.8 pollici con una forma molto simile al Double Edge di Samsung. Quest’ultimo avrà in realtà le stesse dimensioni della scocca di quello da 5.5 pollici in quanto i bordi attorno al display saranno ridotti al minimo.

Leggi anche:  Google Pixel Fold: nuove voci sulla data di lancio