Samsung fornirà gli schermi OLED ad Apple

Samsung fornirà gli schermi OLED ad Apple

Apple e Samsung avrebbero stretto un accordo miliardario per la fornitura di schermi OLED a partire dalla fine del trimestre in corso

Apple ed Samsung sono state acerrime rivali nelle aule di tribunale e nel settore smartphone ma quando si tratta di stringere accordi commerciali vantaggiosi per entrambe non si sono mai tirate indietro. La testata coreana ETNews afferma che le due aziende hanno stretto un accordo, o sono in fase molto avanzata delle trattative, per la fornitura di schermi OLED. Samsung sarà quindi l’azienda che fornirà ad Apple i pannelli flessibili, anche se nei documenti diffusi da ETNews viene citata anche LG.

L’accordo fra Apple e Samsung, che ha già avviato la produzione di processori Snapdragon 820 per conto di Qualcomm, prevede investimenti molto ingenti da parte dell’azienda coreana. Quest’ultima prevede che Apple necessiterà di una cifra compresa tra 30mila e 45mila pannelli OLED al mese, a cui si aggiungeranno altri 45mila display flessibili nel 2017. Samsung investirà già quest’anno fino a 3,32 miliardi di dollari per il miglioramento dei propri impianti di produzione, somma destinata a salire a 10 miliardi di dollari nel 2017 nel caso Apple decidesse di aumentare gli ordinativi di altre 45mila unità. L’accordo prevede che la fornitura di display inizi a partire dalla fine del primo trimestre di quest’anno.

Apple, che, passerà sicuramente agli schermi OLED nei prossimi anni ma ancora non è chiaro quando utilizzerà questa tecnologia nei suoi dispositivi. iPhone 7, di cui sono trapelate nuove indiscrezioni nei giorni scorsi, dovrebbe montare un classico display HD e quindi si prevede che uno smartphone OLED Made in Cupertino arriverà solo nel 2019.

Categorie: Mercato