Il successo di iPhone X passa da Samsung

Da più parti l’Oled del melafonino è considerato il migliore in circolazione, grazie alla fornitura del competitor nel settore mobile

Nonostante abbia una diagonale nettamente inferiore a quella dei competitor diretti, il display dell’iPhone X si sta rivelando come il migliore attualmente sul mercato. Il merito? Tutto di Samsung. La divisione specializzata della compagnia coreana è infatti il fornitore principale dei pannelli di Ten e anche se si dice che nel prossimo futuro le cose dovrebbero cambiare, a favore di soggetti come Sharp, per ora le due rivali stanno beneficiando in misura direttamente proporzionale al successo del melafonino. Ranking specializzati, come quello diffuso da DisplayMate, hanno già etichettato X come il miglio smartphone al mondo in termini di qualità dello schermo, per una serie di motivi. Si tratta di spiegazioni tecniche che partono da un salto in avanti della tecnologia, dato dalla presenza dell’Oled.

In cosa è il numero uno

Scendendo nel dettaglio, DisplayMate evidenzia sei punti cardine che consentono al panello e touch di iPhone X di prendersi la prima piazza nei confronti dei concorrenti. Il primo elemento è il più alto contrasto di colore e accuratezza, pari a 0,9 JNCD. Poi il più alto livello di luminosità per pannelli Oled, 634 nits; si prosegue con il più alto contrasto sotto la luce ambientale, 141 e il più notevole rapporto di contrasto. Per finire, Ten vanta la riflettanza più bassa (4,5%) e una variazione di luminosità minima con angolo di visione, pari al 22%. queste cifre sono indicative delle prestazioni visive di X, in grado di trasformare qualunque apo in un’esperienza di utilizzo tutta nuova. Certo, c’è bisogno di ulteriore ottimizzazione ma anche nel caso di S8, quando per la prima volta si ebbe un dispositivo 18.5:9, molti sviluppatori dovettero adattare i loro lavori alle dimensioni diverse del display, ora pienamente supportato.

Leggi anche:  Il primo telefono 5G economico di Samsung entro la fine del 2021