Galaxy S9: i dettagli definitivi

Il prossimo smartphone di Samsung non nasconde più segreti e ora si mostra in tutte le sue forme e caratteristiche grazie all’ennesimo leak su internet

Il 25 febbraio Samsung avrà ben poco da presentare. Si, perché il Galaxy S9 e la versione Plus sono oramai tra di noi da settimane, almeno nel design e colorazioni. Se vi era ancora qualche dubbio in merito al dispositivo, Phone Arena e Roland Quandt su Twitter hanno contribuito a colmarlo, pubblicando quelle che dovrebbero essere le immagini dedicate alla promozione commerciale della nuova flotta della coreana. Nelle foto, S9 e S9+ riprendono il design dell’attuale S8 molto più di quanto si credesse sinora, con un pio di render che avevano fatto sembrare il telefonino più squadrato e meno curvo di quanto effettivamente è. Anche quella poco simpatica cornice così pronunciata e spessa intorno ai bordi in realtà non si concretizza più di quanto faccia sulla famiglia odierna, che ha dato il via all’estetica dell’infinity display.

Cosa aspettarsi

Se le immagini non si lasciano scappare niente in merito all’hardware, anche qui poche sorprese rispetto a quanto sapevamo già. Il processore sarà certamente lo Snapdragon 845, Exynos 9810 nelle declinazioni europee, la RAM da 4 GB che diventano 6 GB su S9+, la memoria interna da 64 GB e in alcuni mercati 128 GB mentre il comparto fotografico recita 12 megapixel che, sul Plus, acquista una valenza doppia visti i due sensori. Pare che la data di arrivo nei negozi sia l’8 marzo, mentre sui prezzi è ancora tutto molto confuso. In precedenza si parlava di 100 euro in più per ogni versione mentre ora sembra che l’esborso maggiorato sia limitato a soli 50 euro in più dell’attuale gamma. Per ogni altra conferma non resta che attendere domenica, giorno del lancio direttamente dall’anteprima del Mobile World Congress di Barcellona.

[amazon_link asins=’B06XWN7VCQ,B078KSJ7XV,B076WP3QN9,B06XCB429C,B01FADH3FG’ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9cf8a55e-170b-11e8-aa14-9144108d45b6′]

Leggi anche:  Le AirPods Pro 2 potrebbero essere così