Snapchat lancia il primo filtro per i selfie che reagisce ai suoni

Snapchat permette gli acquisti online grazie ad Amazon
Snapchat sfida Instagram, acquisti online tramite la fotocamera

Snapchat ha lanciato un nuovo modello di Lens che permette di personalizzare i selfie con una maschera che reagisce ai suoni emessi dallo smartphone

Snapchat è alla ricerca di nuove e stravaganti funzioni per attirare gli utenti. L’app di messaggistica è stata spesso la più innovativa, tanto che le sue concorrenti in diverse occasioni si sono ispirate a lei per migliorare i propri servizi. Oggi l’azienda fondata da David Spiegel ha lanciato un nuovo strumento che dimostra la sua capacità di essere all’avanguardia. Snapchat continua a puntare sulle Lensens, ovvero i filtri che animano i selfie, ma questa volta ne ha creata una che reagisce non solo agli stimoli visivi ma anche a quelli sonori.

Nello specifico la maschera realizzata dall’app di messaggistica, che ha chiuso il primo trimestre del 2018 in modo decisamente al di sotto delle attese, si compone di un paio di orecchie che pulsano e vibrano in stile neon, un cuoricino sul naso, occhi che si ingrandiscono e muovono e vibrisse simili a quelle di un gatto. Il tutto dà all’utente un aspetto animalesco. A seconda della musica ascoltata, o comunque dei suoni emessi dal microfono dello smartphone, le varie componenti della Lens si animano in modo diverso. Per indossare la maschera è sufficiente sfruttare la realtà aumentata tramite la fotocamera del telefono. Snapchat, che ha lanciato la seconda generazione dei suoi occhiali smart Spectacles, ha assicurato che questo è solo il primo esempio di Lens che reagisce ai suoni e che nelle prossime settimane ne verranno introdotte altre. L’azienda ha già reso disponibile la novità per le sue versioni iOS e Android e in questi giorni è tornata sui suoi passi reintroducendo la vecchia interfaccia grafica tanto rimpianta dagli utenti.

Leggi anche:  Il 31% degli italiani prova emozioni negative mentre utilizza i social