Apple ha fatto trapelare il MacBook M1X Pro su YouTube

Apple ha fatto trapelare il MacBook M1X Pro su YouTube

Pubblicato un video con tag “M1X” sulla piattaforma nonostante l’assenza durante l’evento

Poco prima della partenza della WWDC 2021, sembrava molto probabile che Apple potesse annunciare il presunto MacBook Pro, insieme ad un aggiornamento più potente per il processore M1, forse chiamato M2. Ma questo non è accaduto, così tanti hanno concluso che i leaker questa volta si sono sbagliati. Tuttavia l’utente Twitter @maxbalzer_ ha notato qualcosa di interessante sullo streaming live del WWDC su YouTube: Apple lo ha taggato con le parole chiave “M1X” e “M1X MacBook Pro”.

Una spiegazione potrebbe essere che chi ha impostato il livestream stava semplicemente cercando di massimizzare le visualizzazioni e sfruttare le parole chiave divenute di trend poco prima. Ma, trattandosi di Apple, forse l’escamotage non serviva nemmeno. E allora cosa?

Cosa c’è dietro il mistero

Molti analisti si riferiscono al successore dell’M1 come ‘M2’. Alcune pubblicazioni hanno fatto riferimento a un chip M1X per il MacBook Pro da 15 pollici aggiornato, ma secondo Google Trends, era il meno comune dei due termini. Riflettendoci, M1X ha perfettamente senso se Apple è coerente con il modo in cui ha chiamato i suoi processori mobili. La versione “X” è la variante più potente e probabilmente Apple non è pronta per una generazione completamente nuova.

Quindi siamo al cospetto di una congettura reale: Apple aveva pianificato di presentare il MacBook Pro M1X al WWDC, ma poi ha deciso di non farlo. I motivi non sono conosciuti al momento ma, considerando che di eventi fisici non si parla, riprogrammarne uno online per il colosso di Cupertino non dovrebbe essere difficile. Aspettiamoci dunque novità sul prossimo portatile della Mela che, secondo le indiscrezioni più quotate, sarebbe dovuto atterrare tra noi già un anno fa, ovvero la scorsa estate. Adesso i tempi sono maturi.

Leggi anche:  Il CES di Las Vegas tornerà in presenza nel 2022