Il Galaxy S22 Ultra si chiamerà S22 Note

Samsung annuncia il primo chip per smartphone con GPU AMD ray tracing

La voce è accompagnata dai primi benchmark del dispositivo

La maggior parte delle voci sentite finora puntano su un lancio a febbraio 2022 della nuova serie dei Galaxy S22. Due varianti del Galaxy S22 Ultra sono apparse sul sito di benchmarking Geekbench. In particolare, si tratta dei modelli che eseguono lo Snapdragon 8 Gen 1, il chipset che dovrebbe alimentare il telefono nella maggior parte delle regioni in cui verrà lanciato. Gli smartphone ottengono punteggi molto elevati sia in single-core che in multi-core su Geekbench 4 e Geekbench 5, ma senza dubbio c’è ancora molta ottimizzazione software e hardware da fare. Ma l’aspetto interessante è che, secondo l’account @FrontTron su Twitter, il top di gamma non si chiamerà affatto S22 Ultra, ma Samsung Galaxy S22 Note. 

Cosa aspettarsi

Si tratta di una voce che non fa altro che appurare quanto si dice da tempo, e cioè che l’azienda coreana ha deciso di unificare il suo clou della famiglia di smartphone di inizio anno con quella che nel 2021 non ha visto la luce, di fatto terminando la gloriosa storia dei Note con l’esemplare numero 20.  Detto questo, è plausibile che l’S22 Ultra si doterà della S Pen, con un alloggiamento specifico e di una livrea più squadrata, di fatto andando a sostituire l’attuale smartphone di punta con uno più vicino al Note con pennino. Lo sapremo di più tra circa un mese, quando i dettagli di un eventuale appuntamento online saranno più chiari, anche a seguito degli annunci fatti, o meno, al Consumer Electronic Show di Las Vegas di inizio gennaio. 

Leggi anche:  Epson vince tutti e tre i BLI Wide Format Pick Awards nella categoria signage