Apple brevetta il “Car Mode” per la sicurezza degli utenti in auto

Apple ha brevettato una modalità “Car Mode” che impedisce di utilizzare alcune funzione di iPhone, come l’invio di messaggi, ritenute pericolose durante la guida

Il problema dell’utilizzo in sicurezza dello smartphone mentre si è alla guida è piuttosto sentito. Negli USA, dove ieri una donna è morta dopo aver postato un suo selfie su Facebook mentre era al volante, la NHTS (National Highway Traffic Safety) ha realizzato un video shockante per sensibilizzare l’opinione pubblica sul pericolo del texting in automobile. Apple, che starebbe realizzando un abito in grado di ricaricare le batterie dei device mobili, ha quindi pensato alla sicurezza dei propri utenti brevettando una sorta di “mondalità automobile” che impedisce l’utilizzo di alcune funzioni di iPhone durante la guida.

Apple Car Mode: niente texting in auto

Il brevetto del “Car Mode” è datato 2008 ma è stato reso pubblico solo oggi. Questa modalità sarebbe in grado di bloccare la scrittura di messaggi o l’utilizzo di altre funzioni che possano essere pericolose durante la guida. Il sistema, forse integrato in CarPlay, funzionerà combinando i segnali provenienti dal Gps o la centralina elettronica dell’auto e l’accellerometro e la fotocamera dello smartphone. Apple, che ha anche brevettato un sistema di telemonitoraggio dei propri device mobili, pare abbia pensato anche ai pedoni. Tra i suoi patent depositati ci sarebbe una tecnologia che trasforma la fotocamera di iPhone in un terzo occhio sulla strada.

Leggi anche:  Da Microsoft una svolta nel sistema informatico quantistico