Il tocco cool di Luxottica nei futuri Google Glass

Google e Luxottica hanno stretto una partnership per lo sviluppo dei nuovi Google Glass

Google, che ha proposto di condividere i dati clinici in formato anonimo per lo sviluppo della scienza medica, ha stretto una partnership con Luxottica, azienda italiana leader nell’eyewear. L’accordo raggiunto ieri in tarda serata è stato siglato per “progettare, sviluppare e distribuire una nuova generazione di occhiali per Glass”. I nuovi Google Glass, di cui sono stati sfatati alcuni falsi miti, uniranno “moda e lifestilye all’innovazione tecnologica”. “Siamo entusiasti di questa partnership e orgogliosi di essere ancora una volta i pionieri nell’industria dell’eyewear”, ha commentato Andrea Guerra, CEO di Luxottica.

Luxottica e Google insieme per i Google Glass

La collaborazione prevede che Luxottica e i suoi celebri marchi Ray-Ban e Oakley supportino il team di Google nella realizzazione di occhiali SMART piacevoli alla vista e innovativi da diversi punti di vista. Nell’accordo sono previsti anche corsi di formazione per gli ottici che dovranno installare i sistemi di realtà aumentata. La partnership con Luxottica segue quella stilata qualche tempo fa da Big G con Rochester Optical per la produzione di lenti progressive.

“Qui c’è un problema di moda molto più che un problema legato alla tecnologia. – ha spiegato Astro Teller, responsabile del progetto Google Glass – Bisogna convincere le persone a indossare un computer sul loro viso”.

Leggi anche:  Amazon.it annuncia la terza edizione di "Un click per la Scuola"