Samsung: male nel Q4 e il 2016 non sarà meglio

Samsung: male nel Q4 e il 2016 non sarà meglio

Samsung ha visto scendere gli utili della divisione del 7% nell’ultimo trimestre del 2015 e prevede solo una lieve crescita nel 2016 

L’ultimo trimestre dell’anno passato non è stato particolarmente positivo per le aziende dell’hitech, e in particolare per i produttori di smartphone. Dopo Apple, che ha registrato una flessione nelle vendite di iPhone, anche Samsung ha annunciato i dati finanziari relativi al periodo che va da ottobre a dicembre 2015. L’azienda coreana, che sta lavorando ad un nuovo modello di Galaxy A9, ha chiuso il Q4 2014 con un utile netto do 3.240 miliardi di won (circa 2,5 miliardi di euro), in calo del 39% rispetto allo stesso periodo del 2014. Le perdite non operative si fermano a 2.500 miliardi di won a causa di una crescita poco rilevante nei settori chiave come smartphone e processori.

Nel Q4 Samsung ha ottenuto ricavi per 53.300 miliardi di won (40,5 miliardi di euro), un aumento su base annua dell’1,1%. Anche l’utile operativo sale del 16% rispetto all’anno precedente ma è in calo se paragonato al trimestre precedente (7.400 miliardi di won). La divisione mobile, che lancerà il nuovo Galaxy S7 al Mobile World Congress di Barcellona, ha raggiunto un utile operativo di 2.230 miliardi di won (1,7 miliardi di euro), in calo del 7% rispetto al Q3 2015. Secondo l’azienda coreana il saldo negativo è da imputare al maggior peso nella distribuzione da parte di smartphone di fascia media e bassa. Per il 2016 i risultati sono anche meno incoraggianti. Samsung, che è stata denunciata in Olanda per non aver aggiornato a dovere i terminali venduti nel Paese, si aspetta una crescita “a cifra singola” sia nel settore smartphone sia in quello tablet.

Categorie: Mercato