Apple si è davvero comprata Shazam?

Apple si è davvero comprata Shazam?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Apple sarebbe pronta a offrire oltre 400 milioni di dollari per acquistare Shazam e la firma del contratto pare sia imminente

Shazam è una delle app più famose e consente di conoscere titolo e autore di qualsiasi canzone semplicemente cliccando sullo schermo dello smartphone e attivando il microfono. Negli anni il software si è evoluto integrandosi all’interno di show televisivi e pubblicità per offrire servizi aggiuntivi. Dato il suo enorme successo, molte aziende si sono fatte avanti per acquisirla. In passato si è parlato di Facebook ma oggi l’acquirente più accreditato sembra sia Apple. Techcrunch afferma che l’azienda di Cupertino è disposta a investire una cifra davvero importante per completare l’operazione e che questa potrebbe essere ufficializzata già nelle prossime ore. Bisogna considerare che la Mela dispone di una enorme liquidità e nei mesi scorsi si è pure ipotizzato che potesse proporre un’offerta di acquisto anche a Disney e Sony.

Stando ai rumors, Apple vorrebbe acquisire Shazam per migliorare la sua piattaforma di streaming Apple Music, che nel prossimo futuro offrirà anche show e serie TV originali. Il colosso statunitense sarebbe pronto a spendere fino a 401 milioni di dollari. Si tratterebbe della spesa più alta mai sborsata dalla Mela dai tempi dell’acquisizione di Beats Electronics per 3 miliardi di dollari. Apple e Shazam inoltre collaborano già da tempo e a partire da iOS 8 il servizio offerto dall’app è stato integrato all’interno di Siri per consentire all’assistente vocale di riconoscere qualunque canzone. L’ufficialità dovrebbe essere imminente ma non ci sono invece notizie riguardo al mancato supporto a piattaforme esterne ad iOS dopo l’accordo.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  WhatsApp è il rilancio dei featured phone
Categorie: Software