Netflix non la smette più di crescere

Netflix testa un abbonamento a metà a prezzo ma solo su mobile
Netflix sperimenta in Malesia un abbonamento da 4 dollari ma disponibile solo su smartphone e tablet

Netflix ha registrato un forte aumento degli utenti nei primi mesi del 2018 e ora conta ben 125 milioni di utilizzatori in tutto il mondo

Netflix si conferma la più importante piattaforma di streaming sul mercato e continua la sua espansione a livello globale dopo aver visto crescere esponenzialmente la sua utenza nell’ultimo trimestre del 2017. Il trend positivo è continuato anche nei primi mesi di quest’anno. Il servizio ora conta 125 milioni di utilizzatori in tutto il mondo, in aumento di 7,4 milioni rispetto ai tre mesi precedenti. Il segreto di questo successo è da ricercare nell’ampio catalogo di film e serie TV che comprende produzioni in esclusiva di grande interesse per il pubblico come “La casa di carta”.

La crescita degli utenti è stata accompagnata da un aumento dei ricavi. Netflix ha visto crescere le sue entrate nel Q1 2018 del 40,4% rispetto all’anno passato, arrivando a oltre 3,7 miliardi di dollari. Le previsioni del colosso di Los Gatos per il periodo che va da aprile a giugno parlano di altri 6 milioni di nuovi abbonati e di ricavi che saranno molto vicini ai 4 miliardi di dollari. Alla luce di questi numeri Netflix non dovrà di certo preoccuparsi della mancata partecipazione al Festival di Cannes. La piattaforma ha inoltre intenzione di investire 8 miliardi di dollari in nuove produzioni e dopo l’accordo raggiunto con Sky per il 2019, che prevede il debutto della sua offerta sulla TV satellitare tramite il decoder Sky Q, si vocifera che negli Stati Uniti si dedicherà anche al settore delle news. Nel resto del mondo dovrebbe invece cercare di stipulare nuovi accordi con emittenti locali.

Leggi anche:  WhatsApp inasprisce la lotta alle fake news limitando l'inoltro di contenuti