Instagram, ora i post si possono condividere nelle Storie

instagram

Instagram ora consente di inserire i post pubblici all’interno delle Storie sotto forma di sticker personalizzabili. Il contenuto conterrà anche il link di collegamento al messaggio originale

Le Storie sono il punto di forza di Instagram e il social network lo sa meglio di tutti. Instagram continua a lavorare per rendere i suoi collage multimediali che si auto distruggono sempre più interessanti e attraenti e per questo ha introdotto una nuova funzione che sarà certamente apprezzata dagli utenti professionali. Il social network ora consente di condividere i post preferiti all’interno delle Storie. L’obiettivo è quello di consentire di promuovere amici e brand in modo più efficace.

Il post prescelto potrà essere inserito all’interno della Storia come se fosse uno sticker e includerà il nome di chi lo ha realizzato e il link da cliccare per visualizzare il messaggio originale. Il post potrà essere spostato, ruotato e ridimensionato esattamente come qualsiasi altro adesivo e il processo per integrarlo all’interno del collage di foto, video e testo è davvero molto semplice. L’utente deve semplicemente cliccare sull’icona a forma di aeroplano e selezionare l’apposita voce “Aggiungi post alla tua Storia” che comparirà nella parte alta del menù a tendina. Instagram, che sta ufficialmente lavorando a una funzione che consente di sapere quanto tempo si è trascorso sul social network, sottolinea che solo i post degli account pubblici potranno essere condivisi nelle Storie e che il nuovo tool è già disponibile per la versione Android. A breve comunque anche i possessori di iPhone e iPad, che in futuro dovrà competere con un tablet Surface low cost da 10 pollici, potranno usufruirne.

Inoltre, molto presto diventerà più semplice condividere la musica nelle Storie. Oggi è possibile farlo tramite Spotify ma in futuro si potrà accedere gratuitamente ad un catalogo di brani realizzato grazie agli accordi fra Facebook e diverse case discografiche.

Leggi anche:  Milano Digital Week: l’innovazione digitale vive al Samsung District