Netflix rinnova la sua UI per Smart TV e aggiorna Fast.com

Netflix testa un abbonamento a metà a prezzo ma solo su mobile
Netflix sperimenta in Malesia un abbonamento da 4 dollari ma disponibile solo su smartphone e tablet

Netflix ha aggiornato l’interfaccia grafica per Smart TV in modo da semplificare l’accesso al suo catalogo. Inoltre, l’azienda ha rinnovato il servizio Fast.com per misurare la velocità della connessione

Netflix ha pensato di ottimizzare la visione dei suoi film e serie TV su Smart TV lanciando oggi una nuova interfaccia rivisitata. L’azienda di Los Gatos, che ha deluso nel terzo trimestre del 2018 in termini di crescita degli utenti, ha scoperto che la navigazione può essere meno fluida quando si utilizza un telecomando e ha quindi semplificato l’accesso ai contenuti nella sezione “La mia lista”. Inoltre, le ricerche effettuate dal colosso dello streaming hanno evidenziato come gli utilizzatori del suo servizio abbiano ben chiaro quando desiderano visualizzare i propri programmi preferiti e per questo il catalogo di film e serie TV è stato reso di più facile consultazione.

“Sebbene qualcuno potrà considerare ovvio un aggiornamento di questo tipo, la conferma della validità di questa nuova esperienza con la TV ha richiesto ampie ricerche, molti test e miglioramenti tecnologici. – afferma in un post Stephen Garcia, Director, Product Innovation di Netflix – Su questa linea, continueremo a imparare dai nostri abbonati e a ottimizzare l’esperienza TV per far scoprire le storie che rendono grande Netflix in modo ancora più semplice, divertente e rapido. Come già avvenuto alcuni anni fa con le anteprime video che hanno ridotto il tempo passato a sfogliare i contenuti dalla TV, questo nuovo design è uno fra i tanti perfezionamenti che implementeremo nei prossimi mesi per migliorare il servizio e accontentare gli abbonati di ogni parte del mondo. Vi auguriamo un buon divertimento!”.

Leggi anche:  Amazon lancia il nuovo servizio di streaming Free Dive

Insieme all’aggiornamento della sua interfaccia grafica, Netflix ha rinnovato anche Fast.com, il portale lanciato due anni fa che consente di misurare in ogni momento la velocità della propria connessione Internet. L’azienda di Los Gatos ha aggiunto nuove funzioni al suo servizio come la possibilità di calcolare la latenza e la rapidità della Rete in fase di upload oltre a quella in download. Il colosso dello streaming afferma di aver effettuato più di 500 milioni di test fino ad oggi e circa la metà è stata registrata negli ultimi 7 mesi.