Il nuovo design del Galaxy Fold 2

Ascolta l'articolo

La nuova versione del pieghevole di Samsung dovrebbe vedere la luce a breve, con struttura waterproof e camera periscopica

Del Galaxy Fold 2 di Samsung si sa davvero poco ma le voci aumentano di giorno in giorno, sintomo che l’interesse cresce. Recentemente, ci sono state alcune indiscrezioni riguardo una possibile uscita entro la fine di quest’anno e, apparentemente, il foldable next-gen non sarà solo il tanto atteso aggiornamento dell’originale Galaxy Fold, ma avrà qualcosa in più, come una struttura impermeabile. Le già viste parti mobili dello smartphone, che rendevano difficile proteggerlo completamente dall’acqua, sarebbero state ripensate, per offrire un livello di protezione più alto, comparabile a quello dei Galaxy dal form factor tradizionale. Secondo un brevetto depositato da Samsung nel novembre scorso, ma pubblicato negli ultimi giorni, la società sta creando uno smartphone pieghevole con una struttura impermeabile che fa si che tutto l’hardware rimanga protetto da polvere e acqua.

Come sarà il Galaxy Fold 2

Secondo Let’s Go Digital, per ovviare alla difficoltà di impermeabilizzare, il produttore ha usato elementi collocati in posizioni specifiche all’interno dell’alloggiamento, per proteggere i vani stessi dove l’hardware è conservato. Oltre a ciò, l’innovativo telefono dovrebbe avere anche una tripla fotocamera sul retro, che includerà un teleobiettivo con zoom periscopico. Obiettivi del genere sono costosi e quindi il prezzo stresso del Fold 2 aumenterà rispetto a quanto si crede, anche perché una simile tecnologia della camera è presente sul top di gamma Galaxy S20 Ultra, ben poco economico (si va oltre i 1.000 euro). Come precedentemente riportato, ci aspettiamo che il Samsung Galaxy Fold 2 venga svelato insieme alla serie dei Galaxy Note 20 tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, per poi arrivare nei negozi al più tardi in pieno autunno.

Leggi anche:  Qualcomm mira a portare il 5G su telefoni di fascia media con lo Snapdragon 690