Foody è la mascotte di Milano Expo 2015

Il nome della mascotte di Expo 2015, composta da diversi frutti e tipi di verdura, sarà Foody

Oggi è stato annunciato il nome della mascotte di Expo 2015, evento a cui parteciperà con uno stand anche il Regno Unito. Fra le 8mila proposte dei bambini di tutta Italia è stato scelto Foody, a sottolineare l’argomento principe della manifestazioni che è appunto l’alimentazione. Il volto di Expo 2015 è stato realizzato in collaborazione con Walt Disney Italia.

Foody è lo spirito di Expo 2015

Ogni frutto e verdura che compongono il volto di Foody, una sorta di quadro dell’Arcimboldo moderno, ha anch’esso un proprio nome: Josephine (banana), Rodolfo (fico), Chicca (melagrana), Arabella (arancia), Gury (cocomero), Manghy (mango), Piera (pera), Pamela (mela), Rap Brothers (rapanelli), Max Mais (pannocchia) e Guaglio’ (aglio). “La mascotte – ha spiegato Giuseppe Sala, AD di Expo 2015 S.p.A. – non solo farà parte del nostro quotidiano, ma acquisterà una forza narrativa ed espressiva unica. Il nome Foody sposa i valori dell’Esposizione Universale e ne rispetta a pieno l’identità”.

Nei giorni scorsi sono stati presentati anche i mezzi di locomozione ufficiali di Expo 2015, che sono ovviamente tutti indirizzati verso una mobilità sostenibile. Per muoversi da un padiglione all’altro si potrà usufruire di un servizio di bike sharing elettrico o delle auto elettriche messe a disposizione da Fiat.

Leggi anche:  Nei processi decisionali basati su AI la fiducia è estremamente importante