Elon Musk investe 1 mld nell’intelligenza artificiale “buona”

Elon Musk:

Elon Musk di Telsa partecipa con 1 miliardo di dollari al progetto OpenAI per la ricerca sull’intelligenza artificiale sicura per l’uomo

L’evoluzione dell’intelligenza artificiale ha diviso il mondo della scienza. Alcuni ricercatori sono convinti che questa tecnologia produrrà una spinta evolutiva eccezionale per tutta l’umanità mentre altri, come l’astronomo Stephen Hawking, temono che in futuro le macchine possano prendere il sopravvento come viene raccontato in molti film di fantascienza. Il CEO di Tesla Elon Musk, che appartiene alla seconda corrente, ha oggi investito 1 miliardo di dollari nel progetto OpenAI, un’organizzazione dedita alla ricerca su un’intelligenza artificiale che sarà utile all’uomo e non pericolosa.

La nascita di OpenAI segue la realizzazione di un documento firmato da oltre 20mila persone per chiedere il bando delle armi autonome, ovvero in grado di decidere da sé se attaccare o meno l’uomo. “Il nostro obiettivo – si legge sul sito dell’organizzazione  – è di far avanzare l’intelligenza artificiale in un modo che sia più probabilmente benefico per l’umanità, senza le costrizioni generate dal bisogno di cercare un ritorno finanziario”. OpenAI conta tra i suoi finanziatori il numero uno di PayPal, Peter Thiel, e il fondatore di Netflix, Reed Hastings. La compagnia renderà pubblici tutti i suoi studi, comprese tutte le tecnologie pronte ad essere brevettate.

“Abbiamo discusso su cosa fosse meglio fare per assicurarci un futuro positivo. – ha dichiarato Musk al New York Times – Avremmo potuto sederci, o limitarci a incoraggiare una regolazione per legge del tema, o potevamo partecipare con la giusta struttura, con persone che hanno a cuore lo sviluppo di una intelligenza artificiale che sia di beneficio per l’umanità”.

Leggi anche:  Il visore di Apple avrà un tracciamento oculare avanzato