Popcorn Time non muore mai

popcorn time

Popcorn Time torna online come puglin per browser e supporta i dispositivi per il trasferimento dello streaming verso la TV

Il terrore dei produttori cinematografici è tornato, Popcorn Time riappare online sotto forma di plugin per browser. Il cosiddetto “Netflix pirata” consente di vedere gratuitamente film e serie TV in streaming e funziona come un aggregatore di file Torrent. Dalla nascita, il servizio è stato chiuso a più riprese fino a quando è arrivata una massiccia azione legale da parte della MPAA (Motion Picture Association of America), l’associazione che raccoglie le major cinematografiche statunitensi, che sembrava avesse messo la parola fine al progetto.

Popcorn Time è tornato sotto una diversa forma e da programma da installare è diventato un plugin supportato dai maggiori browser per Windows e OS X (tranne Safari al momento). Questa volta sarà più difficile eliminare il servizio in quanto il codice è stato reso pubblico alla comunità degli sviluppatori, che con una certa facilità potranno crearne decine di migliaia di copie. Popcorn Time torna anche con una interessante novità. Ora è anche possibile trasferire i contenuti in streaming sul proprio televisore con Chromecast, AirPlay e DLNA.

Ora non resta che aspettare la reazione di Netflix, che dopo l’espansione in tutto il mondo sta cercando invano di bloccare la visione dei contenuti con connessione VPN.

Leggi anche:  I legislatori statunitensi indagano sull'uso di energia delle società di criptovalute