ReFlex, il primo smartphone davvero flessibile

reflex smartphone pieghevole

ReFlex è uno smartphone creato da un gruppo di ricercatori in grado di piegarsi come mai prima d’ora

LG è stata la prima azienda a realizzare uno smarpthone flessibile che potesse essere immesso sul mercato ma il prodotto realizzato dallo Humand Media Lab della Queen’s University è andato molto oltre la tecnologia dell’azienda taiwanese. ReFlex è un terminale in grado di piegarsi praticamente su se stesso e offre funzioni specifiche che sfruttano al meglio questa sua caratteristica.

ReFlex sfrutta un display OLED da 6 pollici (risoluzione 720p) prodotto da LG. Il dispositivo è inoltre dotato di sensori in grado di registrare il livello di flessione dello schermo e per il feedback tattile. Il sistema operativo è una versione di Android 4.4 KitKat opportunamente modificata per gestire le particolari caratteristiche del dispositivo. ReFlex offre numerose e interessanti funzioni per l’utente. Piegando il lato destro del display dal basso verso l’alto è possibile sfogliare un e-book come avviene nella vita reale e piegando lo schermo è possibile imitare il gesto della fionda per giocare ad Angry Birds e sentire le vibrazioni dell’elastico che si tende. Lo Human Media Lab conta di concludere lo sviluppo di ReFlex entro i prossimi 5 anni e ha già organizzato una serie di conferenze per attrarre investitori.

[ot-video type=”youtube” url=”Sfc_Peev660″]

Leggi anche:  iPhone 14, nuove indiscrezioni sulla prossima generazione