Grazie al MIT il Cinema 3D sarà senza occhialini

cinema 3d

Cinema 3D è una tecnologia sviluppata dal MIT che permette la visione di film in 3D nelle sale cinematografiche senza l’uso di occhialini

Il film Avatar di James Cameron ha riportato di moda il cinema 3D che nel corso del tempo era stato abbandonato. Il problema maggiore per questo tipo di fruizione dei lungometraggi è legato al fatto che l’utente è costretto a indossare scomodi occhialini per visualizzare le immagini in tre dimensioni e a seconda della posizione del sedile l’esperienza risulta diversa. Il MIT di Boston è convinto di aver risolto il problema con un apparato di rifrazione che consente di eliminare definitivamente i visori 3D.

Questa tecnologia è stata battezzata Cinema 3D e sarà presenta ufficialmente alla conferenza di computer grafica di Anaheim, in California. L’apparato sviluppato dal MIT riprende la tecnologia 3D già adottata sugli schermi televisivi ma la applica a un formato decisamente più ampio. Le sale con Cinema 3D saranno dotate di un complesso sistema di 50 lenti e specchi che consente di proiettare singole immagini in più direzioni e permette allo spettatore di godere della stessa immagine in tre dimensioni a prescindere dalla poltrona in cui si trova.

[ot-video type=”youtube” url=”p8FFpim546Q”]

Leggi anche:  I trend della trasformazione nel 2021 secondo Software AG